Zucchine ripiene: la ricetta, i consigli e le varianti per tutti i gusti

Quella delle zucchine ripiene è una ricetta che piace a tutti, da declinare in moltissime varianti diverse. Ecco i consigli per prepararla alla perfezione!

Sono un piatto tipico del pranzo della domenica, intramontabili e buonissime: le zucchine ripiene sono una ricetta che si presta davvero a mille varianti. Ogni famiglia (e ogni nonna) ha la sua ricetta del cuore, da custodire gelosamente, ma il filo comune è uno: nulla di questa verdura andrà sprecato, né la polpa interna, che verrà usata per il ripieno, né la calotta superiore, che servirà per la presentazione.

Le verdure ripiene sono perfette da servire come secondo o come piatto unico in base alla farcia, da scegliere a sua volta in base alla stagionalità, a quello che avete in casa, e all’occasione. Sono ottime sia gustate calde che anche fredde, per un picnic. Vediamo quindi tanti consigli, la preparazione e le varianti: siamo sicuri che troverete anche la vostra preferita!

Zucchine ripiene: 6 consigli fondamentali

zucchine ripiene quinoa
zucchine ripiene quinoa

• Iniziamo con un dubbio amletico: tra zucchine lunghe o zucchine tonde ripiene, quali scegliere? Senza alcuna ombra di dubbio possiamo dirvi che l’unica qualità che non va bene è quella piccola: risulterebbero impossibili da farcire. Anche quelle troppo grosse sono sconsigliate perché solitamente hanno la polpa con troppi semi.
Per il resto, vanno bene sia quelle tonde che quelle lunghe: le prime sono un po’ più scenografiche, mentre le seconde un po’ più semplici e veloci da preparare (ma solo leggermente). Lasciatevi quindi guidare dalla vostra fantasia!

• Prima di svuotare la verdura e procedere con la ricetta, è necessario far sbollentare le zucchine. Molto semplicemente: tuffatele in acqua bollente per un massimo di 5 minuti. In questo modo sanno più facili da scavare e tagliare e non rischierete di romperle.

• Se avete scelto le zucchine tonde ricordatevi di unire “il cappello” solo a metà cottura in forno: così non si seccherà eccessivamente e riuscirete a gustarvelo.

• Quando le infornate, disponete sempre sulla teglia un foglio di carta forno bagnato e strizzato in modo che i succhi della verdura rilasciati nel corso della cottura non si brucino e non rovinino il gusto complessivo del piatto.

• Una volta pronte, conservatele in frigo in un contenitore ermetico per circa 2 giorni – riscaldatele all’occorrenza o provatele fredde.

• Se avete avanzato del ripieno vi basterà aggiungere un po’ di pangrattato e del formaggio grattugiato e dar vita a delle deliziose polpette. Dategli la classica forma tonda e fate cuocere in forno per una ventina di minuti (oppure friggete in olio bollente caldo fino a doratura).

Zucchine ripiene al forno: le ricette migliori

Sebbene si possano fare anche in padella, la versione più popolare è quella delle zucchine ripiene al forno. Il ripieno, poi, sta a voi: di seguito vi raccontiamo le nostre ricette preferite (una di carne, una di mare, una vegetariana e una con il riso) e alcuni preziosi consigli.

Zucchine ripiene di carne

zucchine ripiene di carne
zucchine ripiene di carne

Per realizzare le zucchine ripiene di carne al forno vi servono 4 zucchine tonde, 300 g di macinato di manzo cotto, 2 uova, 1 panino raffermo, latte q.b., 150 g di formaggio grattugiato e olio evo e sale quanto basta.

Iniziate a sbollentare la verdura, poi tagliate le zucchine, eliminando la parte superiore. Scavatele con l’aiuto di un cucchiaio e frullate la polpa. Unitela alla carne macinata cotta, il pane ammollato nel latte, le uova, il formaggio grattugiato e tanto sale e pepe quanto basta.

Farcite la verdura e ponete in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti – ricordatevi di aggiungere il cappello solo alla fine. Servite le vostre zucchine ripiene di carne macinata tiepide (o fredde).

Zucchine ripiene di tonno

zucchine ripiene
zucchine ripiene

Per una variante di mare, potete provare le zucchine ripiene di tonno al forno. Per quattro persone procuratevi 4 zucchine, 250 g di tonno in scatola, 100 g di pane raffermo ammollato, 2 uova, prezzemolo, pangrattato e sale e pepe quanto basta.

Il procedimento è molto semplice – e analogo alla versione di carne: riempite le vostre zucchine tagliate e sbollentate con il ripieno a base di polpa di zucchine, pane raffermo ammollato, uova, tonno, prezzemolo e sale e pepe; se risulta troppo liquido aggiustate la consistenza con del pangrattato.

Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti.

Zucchine ripiene vegetariane

zucchine ripiene vegetariane
zucchine ripiene vegetariane

Per una ricetta vegetariana, invece, suggeriamo le zucchine ripiene senza carne, ovvero con riso, ricotta e verdurine. Gli ingredienti necessari sono: 8 zucchine tonde, 1 manciata di Parmigiano Reggiano, 300 g di riso basmati, 200 g di ricotta vaccina asciutta, 3 peperoni, e olio e sale quanto basta. Queste dosi sono sufficienti per 4 persone.

Fate sbollentare le vostre zucchine e, nel frattempo, fate bollire il riso per circa 10 minuti. Fate frullare la polpa della verdura con la ricotta, fino ad ottenere una crema omogenea e tagliate i peperoni a dadini piccolissimi (per un effetto scenografico, sceglietene uno rosso, uno verde e uno giallo).

Per il ripieno, unite il riso bollito, la crema con ricotta e i peperoni. Con un cucchiaio inserite tutto nelle zucchine e infornate per circa 40 minuti a 180°C.

Se, invece, volete ottenere delle zucchine ripiene vegane, realizzate uno sfizioso ripieno a base di pangrattato, basilico, passata di pomodoro, da arricchire con riso e verdure a piacere.

Zucchine tonde ripiene di riso

zucchine ripiene di riso
zucchine ripiene di riso

Abbiamo già visto come il riso possa essere un ingrediente del ripieno… ma se diventasse il protagonista? Per questa ricetta oltre alle zucchine vi serviranno 150 g di riso carnaroli, 1/2 cipolla, 1/2 bicchiere di vino, burro q.b., sale q.b., pepe q.b, 70 g di formaggio grattugiato, 50 g di taleggio e 100 ml di brodo vegetale.

Insomma, avrete già capito no? Dobbiamo preparare un risotto e farcire le zucchine. Tostate il riso con burro e cipolla mettendoci anche il cuore delle zucchine che avete svuotato in precedenza, poi sfumate con il vino e portate a cottura utilizzando il brodo. Alla fine mantecatelo con formaggio grattugiato e taleggio, e quando sarà bello cremoso farcite le zucchine. Andate in forno, ma se volete prima potete usare ancora del formaggio per concludere il piatto: in cottura diventerà bello filante!

Zucchini ripieni: altre idee per il ripieno

Siccome le varianti sono davvero tantissime, vi lasciamo qualche altra idea: provatele tutte!

• Per realizzare delle zucchine ripiene light, ad esempio, non è necessario fare grandi sostituzioni. Provate a scegliere della carne magra, come quella di tacchino, invece del macinato di maiale o di manzo.
Scegliete un formaggio fresco come la ricotta piuttosto che uno stagionato da grattugiare – molti più calorico. Potete poi compensare in sapore con l’uso di spezie a piacere.
Come legante per il vostro ripieno, consigliamo comunque di usare l’uovo, ma magari utilizzate solo l’albume, che è più leggero. E, ovviamente, attenzione all’olio e ai condimenti!

• Se, al contrario, amate i sapori forti e non temete le calorie potete aggiungere della salsiccia e dei formaggi filanti e gustosi come la scamorza.

• In realtà, una volta che avete capito i tempi di cottura e il procedimento, potete sbizzarrirvi con il ripieno, come meglio credete. Questa ricetta è il perfetto esempio di “svuota-frigo” e “salva-cena” allo stesso tempo: mettete all’interno tutto quello che avete in frigo e dovete consumare a breve.

Come cucinare le zucchine ripiene in padella

Se invece non avete la possibilità di usare il forno (o magari fa troppo caldo per accenderlo), sappiate che potete anche cuocere le zucchine ripiene in padella. Anche in questo caso, potete preparare un qualsiasi ripieno a vostra scelta – la ricetta non cambia.

  1. Dopo aver svuotato le zucchine sbollentate, fate cuocere la polpa in padella con un leggero soffritto.
  2. Una volta cotta, unitela alla carne, all’uovo, al formaggio e al resto degli ingredienti che avete scelto.
  3. Disponete il ripieno nelle vostre mezze zucchine e fate cuocere in padella per una mezz’oretta a fiamma dolce. Tenetele d’occhio in modo che non brucino e appena sono pronte, servitele.

Zucchine ripiene Bimby

  1. Tagliate le zucchine e mettetele nel boccale a testa in giù, poi riempitelo con l’acqua e fate andare a 25 min, temp. Varoma, vel. 1.
  2. Scavate le zucchine e unite il ripieno a carne, uova, sale, pangrattato, formaggio e qualsiasi altro ingrediente abbiate scelto per la farcia: azionate la macchina a vel. 5 per 20 sec.
  3. Riempite le zucchine con il ripieno e mettetele in una pirofila, dunque cuocete a 180 °C

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 05-08-2019

X