Ingredienti:
• 1 kg di zucchine
• 1 l di acqua + q.b. per sbollentare le zucchine
• 500 ml di aceto di vino bianco
• 250 g di sale
• pepe in grani q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 120

Perfette come antipasto, per farcire bruschette o per accompagnare i secondi piatti, le zucchine sott’aceto si conserveranno perfettamente per tutto l’inverno!

Le conserve di zucchine sott’aceto sono una ricetta tipicamente estiva facile da preparare e da conservare lungo tutto l’inverno. Ottime da servire come antipasto ed eventualmente condite con sale e olio d’oliva, oppure per arricchire bruschette o per accompagnare secondi di pesce e di carne.

Per preparare i sottaceti di zucchine vi consigliamo di scegliere della verdura non troppo grande in modo da ottenere un risultato finale croccante! La fase più importante da non trascurare è quella della sterilizzazione dei vasetti: dovrete semplicemente inserire i vostri barattoli in una pentola con acqua fredda e far bollire per 30 minuti.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Ora che sapete qualche trucchetto essenziale, andiamo a scoprire questa ricetta!

Zucchine e aromi per preparazione sottaceto
Zucchine e aromi per preparazione sottaceto

Preparazione della ricetta delle zucchine sott’aceto

  1. Lavate, tagliate le estremità e affettate a rondelle le zucchine o anche a bastoncini.
  2. Prendete due pentole, in una fate bollire abbondate acqua, salatela e fate sbollentare per pochi minuti le zucchine (devono rimanere croccanti).
  3. Nella seconda pentola mettete acqua, aceto e sale e fate bollire per creare la salamoia. Aspettate che tutto il sale sia sciolto completamente prima di spegnere la fiamma.
  4. Prendete dei vasetti precedentemente sterilizzati e versate all’interno la verdura ed eventuali aromi (pepe in grani, erbe aromatiche come finocchietto, erba cipollina o rosmarino).
  5. Versate all’interno la salamoia calda fino a coprire completamente la verdura.
  6. Chiudete bene i barattoli e capovolgeteli in modo da creare il sottovuoto.

Come preparare le zucchine sottaceto a crudo

Zucchine sottaceto a crudo
Zucchine sottaceto a crudo

Se volete provare a preparare le zucchine sott’aceto a crudo saltate il processo di cottura di 5 minuti in acqua bollente. Mettete le zucchine in conserva nei vasetti sterilizzati insieme ai condimenti e alla miscela di acqua, aceto e sale. Chiudete i vasetti e lasciate riposare per un’ora dopodiché sommergeteli di 5 cm in una pentola con acqua in ebollizione per 20 minuti… ed eccoli pronti!

Ed ecco una videoricetta che si avvicina molto a questa preparazione, anche se noi continuiamo a preferire la versione classica, che prevede di sbollentare gli ortaggi:

Consigli per le zucchine sott’aceto

Potete aromatizzare i barattoli come preferite, c’è chi aggiunge anche degli spicchi d’aglio, foglie di alloro e peperoncino. Ricordatevi sempre di controllare che non si perda il sottovuoto: se aprendo i vasetti il tappo non fa il suo tipico rumore, non mangiate il contenuto.

Conservazione

Lasciate riposare le zucchine sott’aceto per 24 ore in modo da ottenere un gusto più deciso. Conservare poi nei barattoli ben sigillati anche oltre i 2-3 mesi.

Potrebbe piacervi anche assaggiare le classiche zucchine sott’olio o quelle grigliate sott’olio.

5/5 (1 Recensione)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Cucina vegana Zucchine

ultimo aggiornamento: 02-07-2024


Anelli di totano in friggitrice ad aria, buoni come fritti

Fragranti e profumate, le Offelle di Parona vi conquisteranno

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti