Ingredienti:
• 2 kg di vongole
• 3 cucchiai di pomodorini pelati
• 2 spicchi di aglio
• 1 peperoncino
• 1 mazzetto di prezzemolo
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• sale q.b.
• 4 fette di pane
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Semplice e saporita, la zuppa di vongole è un piatto dalle origini povere, perfetto da servire insieme a una fetta di pane tostato.

Con tutti i chilometri di coste che conta l’Italia è del tutto naturale che le ricette di pesce la facciano da padrone. La zuppa di vongole infatti è solo una delle tante, ma il fatto che sia una ricetta semplice e saporitissima, l’ha resa un primo di pesce molto amato. Di origine toscana, nasce dall’esigenza di utilizzare il prodotto invenduto dei pescatori, nello specifico le vongole, sfruttando quanto si aveva a disposizione.

Così per preparare la zuppetta di vongole non serviranno altro che aglio, prezzemolo e peperoncino uniti a pomodorini (anche pelati) e vongole. Non dimenticate però di tostare qualche fetta di pane perché questo piatto chiama a gran voce la scarpetta! E se volete procedere come tradizione comanda, ricordatevi di sfregare lo spicchio di aglio sulla fetta di pane.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

zuppa di vongole
zuppa di vongole

Come preparare la ricetta della zuppa di vongole

  1. Per prima cosa mettete le vongole in una ciotola colma di acqua per almeno un’ora in modo che spurghino rilasciando la sabbia.
  2. Trasferitele poi in una padella, coprite con il coperchio e fatele aprire a fiamma media per un paio di minuti. Recuperatele con una schiumarola e filtrate il fondo di cottura con un colino rivestito con un panno pulito.
  3. Nella stessa padella scaldate l’olio con lo spicchio di aglio, il peperoncino e il prezzemolo tritato.
  4. Unite i pomodorini pelati (oppure freschi), sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere per 10 minuti.
  5. Nel frattempo pulite quasi tutte le vongole tenendone qualcuna con il guscio per decorazione. Unitele poi al sugo insieme al liquido filtrato in precedenza e proseguite la cottura per un paio di minuti. Se necessario regolate di sale.
  6. Tostate il pane in padella o nel forno e sfregate sulla superficie lo spicchio di aglio rimasto.
  7. Distribuite la zuppa di vongole nei piatti e accompagnate con il pane.

Potete anche preparare la zuppa di vongole in bianco. In questo caso dopo aver insaporito l’olio con gli aromi, unite le vongole pulite e sfumate direttamente con il vino. Lasciate cuocere per un paio di minuti e servite a piacere con le fette di pane. Gli amanti delle ricette particolari possono anche provare la zuppa di vongole all’americana, anche nota come clam chowder. Qui le vongole vengono arricchite con panna, patate e pancetta, dando vita a un primo piatto davvero saporito.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare la zuppa di vongole appena fatta. In alternativa conservatela in frigorifero per massimo un giorno e consumatela dopo averla riscaldata in padella.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-02-2022


Torta senza cottura ai wafer, un dolce semplice e goloso

Pasta alla sorrentina al forno filante