Baccalà agli spinaci e uova strapazzate

Un piatto unico che combina sapori differenti ma uniti con sapienza: baccalà agli spinaci e uova strapazzate.

chiudi

Caricamento Player...

Il baccalà agli spinaci e uova strapazzate è sicuramente una ricetta da cui lasciarsi tentare, e da provare senza indugi; a prima vista potrebbe sembrare un po’ troppo particolare (accompagnare le uova strapazzate al pesce) ma in realtà questo abbinamento è tra i più apprezzati nella cucina spagnola, dove prevede molte varianti di grande sapore. Come si dice… provare per credere!

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 600 gr di baccalà dissalato
  • 600 gr di spinaci freschi (o surgelati)
  • 3 uova
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cipolla bianca
  • pepe bianco o nero
  • olio extra vergine di oliva
  • riduzione di aceto balsamico
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro baccalà agli spinaci e uova strapazzate, ricordate che il baccalà andrà messo in ammollo per circa 3 giorni, prima di iniziare la ricetta, perché dovrà perdere gran parte della salatura (cambiate l’acqua due volte al giorno).

Riducete a pezzi il baccalà dissalato e lessatelo in acqua finché non sarà tenero. Pulite gli spinaci freschi e cuoceteli in una padella antiaderente, coperta, senza aggiungere altra acqua. In alternativa, lessate gli spinaci surgelati e poi scolateli e strizzateli.

Sminuzzate gli spinaci e metteteli un attimo da parte. Sbucciate e schiacciate l’aglio, sminuzzate la cipolla bianca e fate rosolare entrambi in una padella con dei giri di olio. Insaporite il baccalà lesso per pochi minuti, poi unite anche gli spinaci. Sbattete le uova con un po’ di sale e pepe e unite anch’esse alla padella, mescolando e amalgamando tutto, e spegnendo il fuoco per non dare all’uovo il tempo di seccarsi troppo.

Servite con una guarnizione di aceto balsamico.

Servite il vostro baccalà agli spinaci e uova strapazzate.

Da non perdere anche il baccalà ai peperoni

BUON APPETITO!

Revuelto de Bacalao y Espinacas” by Hotel Gastronomico Casa Rosalia, used under CC BY 2.0/ Modified from original

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!