Ingredienti:
• 280 g di farina
• 100 g di zucchero di canna
• 40 g di olio di semi
• 170 g di latte vegetale
• 1 bustina di lievito
• 1 cucchiaino di cannella (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

Preparare un dolce senza uova, latte né burro non è mai stato così semplice come il con la ricetta del banana bread vegan.

Se siete tra coloro che pensano che i dolci vegani non siano mai all’altezza dei corrispettivi tradizionali, questa ricetta è perfetta per farvi ricredere. Il nostro banana bread vegan è a dir poco delizioso e nessuno si accorgerà della mancanza di alcuni ingredienti. Pur essendo un dolce senza uova, burro e latte infatti, resta umido e soffice. Il motivo è presto detto: le banane non solo gli danno sapore ma vengono spesso utilizzate nei dolci proprio come sostitute delle uova.

Il nostro vegan banana bread è ottimo a colazione o a merenda e può essere realizzato sia nella sua versione base, come si trova in molte pasticcerie statunitensi, sia arricchito con il cacao. O perché no, realizzato in una bellissima versione variegata. Scopriamo tutti i passaggi per preparare questo dolce.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

banana bread vegan
banana bread vegan

Come preparare la ricetta del banana bread vegan

  1. Sbucciate tre delle quattro banane e mettetele in una ciotola. Schiacciatele con una forchetta fino a ottenere una purea quindi unite lo zucchero e continuate a mescolare.
  2. Aggiungete il latte e l’olio e, aiutandovi con una frusta da cucina, cercate di ottenere un composto quanto più amalgamato possibile.
  3. Incorporate la farina, la cannella e il lievito e finite di mescolare in modo da ottenere un impasto omogeneo. Versatelo nello stampo da plumcake rivestito di carta forno e disponete sulla superficie la banana rimasta tagliata a fettine.
  4. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti facendo la prova stecchino prima di sfornare. Servitelo una volta che si sarà completamente raffreddato.

Banana bread vegan al cioccolato

Per preparare il banana bread vegano al cioccolato sostituite un cucchiaio di farina con 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere. In modo simile potete realizzare un banana bread vegan variegato dividendo l’impasto in due e aggiungendo a una parte 1/2 cucchiai di cacao amaro e 2 cucchiai di latte (in più perchè il cacao tende ad asciugare l’impasto). Versate poi nello stampo prima quello chiaro e poi quello scuro, creando delle variegature. Completate in entrambi i casi con la banana a fette e cuocete. Anche in questo caso la prova stecchino è d’obbligo.

Se amate le ricette con le banane potete provare i pancake alla banana vegan oppure cimentarvi con la ricetta tradizionale del banana bread.

Conservazione

Data la presenza della frutta fresca sulla superficie, vi consigliamo di consumare il banana bread senza uova, latte né burro nel giro di 2-3 giorni. Conservatelo sotto una campana per dolci.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 13-09-2022


Avete mai provato la frittata con i funghi?

Facciamo un salto in Sicilia con la pasta con broccolo in carrozza

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti