I biscotti ossi da morto sono i dolci tipici che si preparano il 1 novembre, la Festa di Ognissanti italiana, e ogni regione ha una ricetta diversa.

Il 1 novembre si festeggia in Italia il “giorno dei morti” e una dei dolci che solitamente si cucinano per questa ricorrenza sono i biscotti ossi da morto: è tradizione trovarsi in famiglia e mangiare questi biscotti friabili che hanno la classica forma di osso. Sono molto buoni da gustare con il tè o da inzuppare nel vino bianco. Si mantengono diversi giorni e così potete gustarli anche a colazione!

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 70′

INGREDIENTI: *8 persone*

  •  500 gr di farina
  • 2 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 120 gr di burro
  • 120 gr di fecola
  • 2 dl di vino bianco
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri biscotti ossi da morto iniziate con il fare ammorbidire il burro fino a quando non raggiunge la temperatura ambiente: a questo punto tagliatelo a quadretti e mettetelo in un contenitore abbastanza grande da riuscire a lavorarlo a crema con l’aiuto di un cucchiaio di legno.

Quando il composto sarà omogeneo aggiungete lo zucchero, le uova (tuorlo e albume) e un pizzico di sale: la farina, il lievito e la fecola li dovete mettere ma prima farli passare in un setaccio in modo che non si creino grumi.

Amalgamate il tutto e aggiungete poco alla volta il vino finche la pasta non sarà abbastanza morbida: dividetela a pezzi ricavando dei piccoli cilindri che devono essere grossi come un dito mignolo.

Con un coltello tagliate la pasta di lunghezza dieci centimetri circa e premete al centro con la mano aperta in modo che sia più sottile al centro e più spessa nelle estremità: la forma tipica che dovranno assumere è quella di un osso.

Mettete i biscotti ossi da morto su una teglia che avete rivestito con la carta da forno facendo in modo che non si tocchino anche se dovessero lievitare un pochino e infornateli per circa 30 minuti a 180 °C.

Togliete i vostri biscotti ossi da morto dal forno e lasciateli raffreddare prima di gustarli con i vostri ospiti!

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pinterest

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 01-11-2016


Come fare la cheesecake di zucca e zenzero

Come fare le cipolle confit