Ingredienti:
• 450 g di pomodori tipo ciliegino
• 400 g di calamarata o pasta simile
• 300 g di tranci/filetti di cernia
• 150 ml di vino bianco
• rametti di timo fresco
• capperi dissalati a piacere
• 2 spicchi di aglio
• olio extra vergine di oliva
• peperoncino in polvere
• sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Un piatto prelibato da gustare sia in inverno che in estate: ecco la favolosa calamarata al ragù di cernia e capperi.

Ecco un piatto sulla cui bontà proprio non si può scherzare: la calamarata al ragù di cernia e capperi è una pasta condita con il sugo di questo pesce carnoso e così gustoso.

La calamarata è un formato di pasta molto particolare, che deve il suo nome al fatto che somiglia ai calamari fatti ad anelli. Sono un po’ come dei paccheri divisi a metà, o delle mezze maniche più sottili, e si abbinano molto bene a questo ragù preparato con filetti di tranci e una manciata di capperi dissalati. Se non riuscite a reperirli potete usare qualcosa di simile (come abbiamo fatto noi).

9 ricette autunnali per la tua tavola

Calamarata al ragu di pesce
Calamarata al ragu di pesce

Preparazione della calamarata al ragù di pesce

  1. Per prima cosa scottate i pomodori ciliegino in acqua bollente per alcuni secondi. Questo renderà più agevole il secondo passaggio, ovvero quello di privare i pomodori della loro pellicina.
  2. Tagliate i pomodori spellati a pezzetti.
  3. Riducete a cubetti i tranci di cernia. Spellate gli spicchi di aglio, privateli del germoglio interno e poi schiacciateli e fateli rosolare in padella con dell’olio evo.
  4. Quando l’aglio sarà rosolato, toglietelo e versate il pesce a cubetti e qualche rametto di timo. Sfumate con il vino bianco secco. Quando sarà evaporato, sarà il momento di rimuovere il timo e aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti, il sale e i capperi privati del sale grosso di conservazione.
  5. Lasciate cuocere finché i pomodori non si saranno sfatti.
  6. Lessate la calamarata o un simile tipo di pasta, e conservate un po’ di acqua di cottura, se il sugo dovesse sembrarvi troppo ridotto. Fate saltare la pasta nella padella con il sugo di pesce e il piatto è pronto per essere spolverizzato con un po’ di peperoncino.

Amate la pasta al pesce? Provate anche le gli spaghetti alla carbonara di cozze!

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 20-03-2020


Non è uno sformato e neanche una torta salata… è il buonissimo gateau di Santa Chiara!

Tiramisù: la ricetta perfetta, le origini e le varianti di questo dolce