Ingredienti:
• 6 carciofi
• 1 spicchio di aglio
• 1 cucchiaio di capperi dissalati
• 50 g di olive nere
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• sale q.b.
• 1 limone
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 35 min

Preparare i carciofi affogati è davvero semplice e bastano pochissimi ingredienti. Ecco la ricetta originale napoletana.

Se cercate un contorno veg facile e veloce da preparare, ma allo stesso tempo saporito e perfetto sia con i secondi di carne che con quelli di pesce, i carciofi affogati alla napoletana sono la ricetta che fa per voi. Questo prodotto tipico si ottiene cuocendo i carciofi, a spicchi o interi, in poca acqua e insaporendoli a cottura ultimata con olive e capperi.

Bastano quindi davvero pochissimi ingredienti per realizzare questo contorno napoletano ma possiamo garantirvi che non ne rimarrete per niente delusi. Come sempre la difficoltà maggiore nelle ricette con i carciofi è la pulitura di questi ultimi ma potete optare o per un prodotto già pulito oppure per uno congelato se proprio non volete imbarcarvi in questa avventura.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Carciofi affogati
Carciofi affogati

Come preparare la ricetta dei carciofi affogati

  1. Per prima cosa pulite i carciofi rimuovendo le punte, le foglie esterne, la barbetta interna e lo strato esterno del gambo, troppo coriaceo. Divideteli in quattro e metteteli in una ciotola colma di acqua acidulata con il succo di un limone, lasciandoli per 30 minuti.
  2. Scolateli bene dall’acqua e trasferiteli in una padella con l’olio e lo spicchio di aglio.
  3. Rosolateli per 2 minuti a fiamma vivace poi copriteli a filo con l’acqua. Aggiungete un pizzico di sale, coprite per metà con il coperchio e lasciate cuocere per 30 minuti circa o fino a che il liquido non si sarà assorbito quasi del tutto.
  4. Unite infine i capperi dissalati e le olive nere e lasciate insaporire per qualche minuto.

Il vostro contorno è pronto per essere servito ben caldo. Tra le altre ricette con i carciofi vi consigliamo di provare i classici carciofi alla romana.

Conservazione

Potete conservare i carciofi affogati in frigorifero per 2-3 giorni. Vi consigliamo di riscaldarli in padella prima di consumarli.

2/5 (5 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-02-2022


Tahdig: lo speciale riso persiano in crosta dorata

Qassatat: il fagottino maltese con cremoso ripieno