Cenare all’aperto con la bella stagione: consigli per una serata perfetta

Consigli utili per cenare all’aperto e preparare pietanze deliziose e saporite a basso contenuto calorico.

chiudi

Caricamento Player...

In estate è sempre piacevole poter cenare all’aperto in giardino o nel terrazzo per godersi il venticello fresco e il tramonto dopo una giornata di caldo e di sole. Certo, in estate non si ha voglia di mangiare tanto per via delle alte temperature, ma è sempre gradito un buon piatto fresco e saporito. Ci si può sbizzarrire dagli antipasti ai secondi senza far mancare il dolce, sempre circondati da zampironi e antizanzare. Ecco alcuni consigli per organizzare una per preparare una deliziosa cena all’aperto.

CENARE ALL'APERTO
CENARE ALL’APERTO IN ESTATE

Cenare all’aperto con gli amici accompagnati da tramezzini e piatti freschi.

Una cena perfetta all’aperto parte senza dubbi dagli antipasti. Oltre a essere veloci da preparare ci si può sbizzarrire nelle ricette. Realizzare dei semplici tramezzini con salsa tonnata o maionese e mettere sopra delle olive nere o delle mozzarelline. Alternarli con patè di olive e prosciutto crudo, oppure con salsa rosa e tonno. Perfetti da stuzzicare gli spiedini di mozzarelline e pomodorini. Basta infilzare il tutto in un bastoncino di legno e inserire ogni tanto qualche oliva senza nocciolo. Per completare gli antipasti i grissini sono perfetti. Acquistarne di vario tipo, ad esempio alle noci, alle olive e integrali. Avvolgerli poi con affettati vari come il prosciutto crudo o cotto, il salame o la mortadella.

Un’alternativa alla pasta fredda è il sugo freddo. Provare a frullare insieme del pomodoro fresco con rucola, noci e aglio. Otterrete una cremina deliziosa da versare direttamente sulla pasta corta o lunga. In base ai propri gusti si può aggiungere al pomodoro ciò che piace di più. Per concludere con i dolci la macedonia con il gelato è il dessert ideale. Mettere in tavola due o tre gusti come vaniglia, fragola e stracciatella e poi unire frutta fresca di stagione come banane, kiwi o melone.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!