Sotto il tono severo di Ernst Knam si nascondono un marito innamorato e un padre premuroso. Ecco quello che non sapete del pasticcere e giudice di Bake Off.

Ernst Knam è uno chef pasticcere italiano molto noto nel mondo della gastronomia e della pasticceria; soprannominato “Il Re del Cioccolato” per le sue abilità eccezionali nella lavorazione del cioccolato e nella creazione di dolci artigianali di alta qualità la sua vita e la sua carriera sono disseminate di successi. Conosciamo meglio il pasticcere e l’uomo, con tante curiosità e aneddoti che forse non conoscevate.

Chi è Ernst Knam: biografia e carriera

Ernst Knam è nato in Germania, a Tettnang, il 26 dicembre 1963 (Capricorno). La sua vita è un via vai per l’Europa, ma dopo essere diventato allievo del famosissimo chef Gualtiero Marchesi, nel 1992 decide di aprire la sua prima pasticceria a Milano, in via A. Anfossi 10, e di trasferirsi nella metropoli.

Le soddisfazioni per il Re del Cioccolato non finiscono qui: nel 2009 vince il titolo di campione italiano di Cioccolateria, uno dei tanti premi e onorificenze del pastry chef.

Dal 2012 ha iniziato a far parte della famiglia di Discovery Italia, diventando una figura televisiva molto conosciuta e amata, soprannominata “Il Re del Cioccolato” in riferimento al suo omonimo programma, che ha raggiunto la sua terza edizione. Nel mese di febbraio 2021, è stato trasmesso su Food Network Italia il programma “Il Laboratorio del Re del Cioccolato”, che ha mostrato il lavoro quotidiano del maestro Ernst Knam e del suo team nella creazione di straordinarie opere di cioccolateria.

A partire dal 2013, è stato uno dei giudici in un altro programma Bake Off Italia, accanto a Benedetta Parodi e a Clelia D’Onofrio. La sua partecipazione alla trasmissione non è mai venuta meno, è sempre stato giudice fisso e, negli anni, è stato raggiunto anche dal pasticcere Damiano Carrara e poi da Tommaso Foglia, che ha sostituito Clelia D’Onofrio dal 2022.

Leggi anche
Tommaso Foglia, il terzo giudice di BakeOff Italia

Nel 2015, è stato anche il protagonista di “Che Diavolo di Pasticceria!”, dove ha fornito consigli per aiutare pasticcerie in difficoltà in tutto il territorio italiano. Sempre a partire dal 2015, è stato uno dei giudici di “Junior Bake Off Italia”. Nel 2018, è diventato uno dei volti del nuovo canale Discovery, Food Network Italia. Nel 2021, insieme alla sua moglie Frau Knam e ad Alessandro Greco, è diventato co-conduttore di “Dolce Quiz”, un programma di intrattenimento trasmesso su Rai2. È anche il protagonista della rubrica chiamata “La Dolceria”, che va in onda ogni venerdì mattina nella famosa Piazza dei Fatti Vostri su Rai2.

Ernst Knam
Ernst Knam

La vita privata di Ernst Knam: figli e moglie

Ernst non ama rendere pubblici i dettagli della sua vita privata e sappiamo poco della sua famiglia. Il 12 giugno 2010 si è sposato con Alessandra Mion e hanno avuto 2 figli. Knam ha avuto anche due figli dal precedente matrimonio.

Ad ognuno di loro, da buon pasticcere, ha dedicato una torta omonima: la Claudius, la Carlos, la Giorgio e la Anna.

Chi è la moglie di Ernst Knam, Alessandra Mion?

Dedicare torte è un’usanza per Ernst. In onore della sua amata moglie, il pasticcere tedesco (ormai italianizzato) ha ideato la torta Alessandra, fatta di mandorle e amarene. Ed è proprio con una torta che Knam l’ha conquistata. Al posto delle mandorle e delle amarene, però, c’erano il mango e il frutto della passione. Come resistere?

Lei si chiama Alessandra Mion e non fa parte del mondo dello spettacolo. Nata a Venezia, vive Milano da quando ha 16 anni; ha studiato Giurisprudenza e ha lavorato per una casa editrice specializzata in libri d’arte; oggi si occupa della comunicazione, del negozio e degli appuntamenti importanti. Ha conosciuto Knam nel 2009, grazie ad un’amica in comune che li invitò a cena.

Non sapevo nemmeno chi fosse. (…) Prima di quella cena andai sul sito di Knam a cercare un po’ di informazioni (…) Dopo la cena ci siamo subito cercati, è stato naturale, anche perché io avevo già 38 anni“.

E il matrimonio? “Lui ha fatto la proposta a mio papà con me presente, non me l’aspettavo…è stato bello, erano tutti entusiasti“, ha raccontato al Corriere della Sera.

Pasticceria di Ernst Knam: prezzi e ricette

La sua pasticceria in via Augusto Anfossi non potrebbe essere più viva. Il pastry chef sta in cucina la maggior parte del tempo, realizzando piccoli capolavori con, ma anche senza, il cioccolato e che spesso condivide nella sua pagina Instagram ufficiale.

I prezzi delle torte esposte si possono naturalmente scoprire facendo un salto in pasticceria, tuttavia è anche possibile acquistare alcuni dolci di Knam direttamente sul suo sito. Qui ci prezzi sono molto differenti a seconda dell’articolo scelto:

– C’è la rivisitazione del gianduiotto (in diversi gusti) che viene 14 euro;
– Le tavolette di cioccolato a 8 euro l’una;
– Le confezioni di mandorle ricoperte di cioccolato, nocciole o frutta candita che vengono 18 euro l’una;
– Le confezioni di biscotti a 8 euro;
– I cubi di cioccolato da 500 g o da 1 kg, che costano rispettivamente 38 o 60 euro;
– La torta Linzer da viaggio a partire da 20 euro;
– Infine non può mancare il cuore rovesciato di cioccolato che viene ben 115 euro.

Non solo shop, sul suo sito il pastry chef ha condiviso con i suoi più accaniti fan anche alcune ricette: la mousse ai tre cioccolato, la torta Afrika e l’Antica.

Ernst Knam in 4 curiosità

– Attento all’alimentazione dei suoi quattro figli, è Ernst a cucinare per loro. Il pasticcere, infatti, afferma di non aver mai fatto uso di omogeneizzati o alimenti già pronti acquistati al supermercato. Ai suoi bambini, Ernst prepara solo alimenti naturali e fatti in casa, come i minestroni di verdura fresca.

– Dell’Italia a Ernst piace tutto, tranne la colazione. Caffè e brioche non sono per niente salutari per l’organismo: troppi dolci (e detto da un pasticcere!). Molto meglio la colazione tedesca, soprattutto per i bambini: burro, marmellata, pane e prosciutto. Più equilibrata e salutare.

– Ha preparato le sua stessa torta nuziale: delle monoporzioni di mousse di cioccolato e arancia!

– In TV è rinomato per la sua fama da duro, ma sul suo profilo Instagram mostra il suo lato più burlone e giocoso.

Dove abita e quanto guadagna Ernst Knam?

Come riporta un articolo del Corriere della Sera di aprile 2019, Knam fatturerebbe 2 milioni all’anno – cifre ben lontane da quelle del pasticcere medio.

Sappiamo che vive a Milano da molti anni, ma non abbiamo ulteriori informazioni sulla sua casa.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 07-09-2023


Chi è Matias Perdomo, lo chef uruguayano che ha conquistato Milano

Tutto su Damiano Carrara, il pasticcere giudice di Bake Off