I migliori cibi brucia grassi per dimagrire in fretta ed eliminare le tossine in eccesso con centrifugati detox, tisane e ananas.

Per bruciare i grassi e perdere peso è necessario seguire una dieta specifica e soprattutto, svolgere attività fisica. Con l’aiuto di alcuni cibi si può accelerare questo processo, rendendo il dimagrimento più facili. Bevande e spezie possono essere degli ottimi cibi brucia grassi e sono facili da inserire nella dieta di ogni giorno.

Non esistono di fatto cibi che fanno dimagrire, ma piuttosto che aiutano a dimagrire e a eliminare le tossine in eccesso. Vediamo quali sono i migliori alimenti brucia grassi, come e quando consumarli per ottenere i migliori risultati.

Lo zenzero è un ottimo bruciatore di grassi naturale in grado di accelerare il metabolismo e di depurare l’organismo. Lo si può mangiare crudo, nei frullati o nei centrifugati, oppure cotto con le verdure o i secondi piatti. Bevete ogni giorno un decotto di zenzero con foglie di menta e limone e riuscirete a depurare il corpo dalle scorie in eccesso e a bruciare più velocemente i grassi.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Ananas
Fonte foto: https://pixabay.com/it/ananas-frutta-vintage-cibo-3324835/

Ottima anche l’ananas per favorire la diuresi e bruciare grassi più in fretta. L’ideale è mangiarla fresca senza aggiunta di zuccheri, altrimenti andrete ad annullarne l’efficacia. In alternativa, unitela al kiwi, potente antiossidante naturale, in un frullato detox e rigenerante.

Verdure brucia grassi da bere

I frullati di verdure possono aiutare a dimagrire grazie alla loro azione drenante e rivitalizzante. Ottimo il mix mela, cetriolo e zenzero. Insieme vi aiuteranno a bruciare i grassi e a stimolare la diuresi. Da provare anche l’estratto di finocchi, carote e mela per un’azione depurante ed energizzante. L’unico modo per perdere peso e sgonfiare gambe e addome è quello di bere tante ed eliminare le scorie in eccesso.

Spezie in cucina per dimagrire e bruciare i grassi

La cannella è ottima per migliorare il metabolismo dei grassi e ridurre il livello di colesterolo. Ideale anche da sorseggiare in una tisana in caso di difficoltà di digestione. Grazie alle sue magiche proprietà riesce a stimolare la secrezioni dei succhi gastrici e quindi a ridurre il gonfiore addominale dopo un pasto abbondante.

Il cumino ha delle rinomate proprietà dimagranti, in quanto aiuta a migliorare la digestione e a stimolare il metabolismo. Di conseguenza il corpo riesce a digerire meglio cibi contenenti importanti quantità di zuccheri, carboidrati e lieviti.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/ananas-frutta-vintage-cibo-3324835/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 16-08-2018


Come eliminare le formiche dalla cucina

Cosa mangiare con la diarrea