I consigli per affilare i coltelli con la pietra abrasiva e di diamante

I segreti per affilare i coltelli alla perfezione, utilizzando una pietra per affilatura con la giusta inclinazione della lama.

In commercio potete trovare vari strumenti per affilare i coltelli, che spaziano da pochi euro a prezzi decisamente elevati. Per assicurarvi una perfetta affilatura delle lame potete usare delle pietre particolari indicate per questa pratica.

Vediamo quali sono le migliori e quali sono gli errori da non commettere per avere una lama perfettamente affilata e tagliente.

affilare i coltelli
https://pixabay.com/it/cibo-cucina-utensili-da-cucina-1839061/

Pietra per affilare i coltelli: quale scegliere

Per affilare un coltello procuratevi una pietra per affilatura. Compratela con la grana fine ed evitate quelle di grana grossa che servono, invece, per i coltelli molto danneggiati. La pietra da utilizzare dovrà essere di circa 5 centimetri di larghezza e 20 centimetri di lunghezza.

Per quanto riguarda la tipologia potete scegliere tra una pietra abrasiva, composta di solito da ossido di alluminio o da carburo di silicio, oppure una pietra diamante. La seconda è più efficace e riduce il tempo di lavoro, ma è molto più costosa in quanto all’interno della pietra vi è dispersa, appunto, la polvere di diamante.

Come affilare un coltello senza commettere errori

Affinché la pietra possa affilare per bene tenetela immersa nell’acqua per circa un quarto d’ora. Dopodichè stendete un panno sul piano di lavoro e appoggiateci sopra la pietra in modo tale che rimanga ben ferma. Assicuratevi che la pietra sia sempre bagnata e mai asciutta. Tenete, dunque, una bacinella piena d’acqua e dei pezzi di carta da cucina vicino in modo tale da poter bagnare spesso la pietra.

Il segreto di una corretta affilatura è il mantenimento dell’angolo di affilatura durante l’operazione. Prendete, dunque, il coltello e appoggiatelo sulla pietra tenendolo inclinato di circa venti gradi.

Affinchè la lama del coltello possa venire ben affilata dovete seguire due regole importantissime. Innanzitutto dovete applicare un movimento continuo e circolare alla lama sulla pietra, facendo attenzione a mantenere costante l’angolo di affilatura. In secondo luogo mantenete la lama sempre a contatto con la superficie della pietra e riuscirete così ad affettare tranci di carne e a sfilettare il pesce alla perfezione.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/cibo-cucina-utensili-da-cucina-1839061/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-02-2018

X