Benefici e vantaggi di un decotto con radice di ginseng: aumento della concentrazione, dell’energia corporea e meno stress.

Il ginseng è una radice naturale ricca di proprietà benefiche per l’organismo, in quanto aiuta a combattere lo stress ed è un ottimo energizzante naturale. La radice di ginseng viene utilizzata per preparare bevande calde o in cucina per aromatizzare. Un buon decotto può, dunque, aiutare a contrastare l’affaticamento e a migliorare la concentrazione nel lavoro e nello studio.

Si consiglia, tuttavia, di non eccedere, e di bere due ginseng naturali al giorno per beneficiare al meglio delle proprietà del ginseng. Vediamo, dunque, come preparare un decotto al ginseng e quali sono tutte le sue proprietà e i benefici che apporta all’organismo.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

ginseng
Fonte foto: https://pixabay.com/it/ginseng-3404958/

Decotto con radice di ginseng: una bevanda simile al caffè,  ottima per dare energia e vitalità

Il ginseng è un’ottima alternativa al caffè in quanto è energizzante e privo di caffeina. Per preparare un decotto o una tisana con il ginseng potete utilizzare le polveri che trovate in erboristeria. Fate bollire dell’acqua insieme alla polvere di ginseng e lasciate riposare per circa venti minuti. Dopo di che filtrate il tutto e versatelo in una tazza del tè. L’impressione che si ha nel vederlo è simile al caffè americano in tazza.

Le capsule di ginseng o i preparati in bustina che si trovano in commercio non hanno la stessa efficacia di un buon decotto preparato in casa perchè la percentuale di radice utilizzata è molto bassa. Inoltre, sono ricchi di zuccheri e, a volte, di proteine del latte. Il miglior modo per apprezzare le qualità del ginseng è, dunque, prepararsene una tazza in casa con la polvere della radice.

Ginseng: effetti collaterali

Il ginseng viene considerato un superfood, ovvero un cibo super nutriente in grado di apportare notevoli benefici all’organismo. Tuttavia, non bisogna eccedere nelle dosi e in alcuni casi bisogna evitarlo.

Questa radice, infatti, in alcune persone può causare una reazione eccessiva di tensione, soprattutto verso chi ha poca tolleranza alla caffeina o teina. In questo caso si consiglia di berne piccole quantità e di non sovraccaricare il corpo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/ginseng-3404958/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-02-2018


Carne morbida e sempre succulenta: tutti i consigli…

I consigli per affilare i coltelli con la pietra abrasiva e di diamante