Consigli di bellezza per combattere le smagliature bianche e rosse con i rimedi naturali della nonna. Il risultato è garantito!

Ve lo diciamo subito: le smagliature bianche sono quasi impossibili da far andare via. Per questo bisogna giocare d’anticipo e agire quando queste sono ancora rosse. In questo caso si possono usare dei rimedi naturali per attenuare le striature e farle scomparire. Per le smagliature bianche, invece, l’unica cosa che si può fare è cercare di ridurle grazie a preziosi oli elasticizzanti e idratanti.

Ma non disperate, riuscire a combattere le smagliature è possibile con i giusti prodotti idratanti e con una giusta alimentazione ricca di vitamina C ed E. Ecco alcuni consigli della nonna su come eliminare le smagliature da fianchi, pancia, glutei e seno!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

ragazza al mare
Fonte foto: https://pixabay.com/it/bikini-nuoto-mare-lago-ocean-865117/

Combattere le smagliature in modo naturale?

Il caffè è un ottimo rimedio casalingo per attenuare le smagliature rosse. Tutto ciò che dovrete fare è mescolare i fondi di caffè con un po’ di acqua e massaggiare delicatamente sulla zona da trattare.

In alternativa potete unire i fondi di caffè con una crema idratante o con dell’olio di mandorle o di karitè. Lasciate agire mezz’ora e sciacquare per eliminare i residui.

Un altro valido alleato delle smagliature è il limone. Non solo fa bene berlo per la presenza di vitamina C, ma è un toccasana anche per la pelle. Applicatelo per una decina di giorni sulla pelle e lasciatelo agire per circa quindici minuti. Vedrete come la vostra pelle apparirà più luminosa e le smagliature saranno ridotte!

Un vero toccasana, anche per le smagliature gravi è la crema fai da te di avocado e olio di mandorle. Tritate e mescolate un avocado in moda da farlo diventare una cremina e unite due cucchiai di olio di mandorle. Il mix di questi due ingredienti rigeneranti e super idratanti farà miracoli sulla vostra pelle nel giro di pochissimi giorni. Massaggiare dolcemente ogni giorno per una settimana e poi lavare velocemente con dell’acqua tiepida alternata a quella fredda.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/bikini-nuoto-mare-lago-ocean-865117/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 03-08-2018


Scegliere la frutta nel modo giusto? Le regole da seguire

Farina di nocciole: come prepararla e utilizzarla in cucina