Le castagne sono un frutto autunnale: si raccolgono nei boschi ma resta poi il problema di come fare a cucinare le castagne a casa. Ecco 4 semplici modi…

Vi sveliamo come fare a cucinare le castagne, il tipico frutto dell’autunno che ha molti benefici per la salute dell’organismo e che è facilmente reperibile nei nostri boschi. Le castagne si possono cucinare in svariati modi: arrostire sul fuoco (caldarroste), cuocere al forno, lessare nella pentola a pressione o cucinare al microonde.

Come fare a cucinare le castagne? Ecco 4 modi davvero semplici

  1. Arrostite sul fuoco: il modo più conosciuto di cucinare le castagne è quello di cuocerle sul fuoco vivo di un camino aperto o di un fuoco che si è fatto all’aperto. Le castagne cotte in questo modo vengono dette caldarroste e per cucinarle basta inciderle una ad una con l’aiuto di un coltello (il taglio dev’essere largo almeno di 1-2 cm) e metterle in una padella che può essere normale o quella apposta che ha dei buchi sul fondo. Ricordatevi di girarle spesso in modo che la cottura sia uniforme: quando le vedrete ben abbrustolite potrete toglierle dal fuoco e metterle in una busta di carta lasciandole raffreddare un pochino prima di togliere la pelle e mangiarle.
  2. Cotte al forno: incidete le vostre castagne con un coltello (il taglio dev’essere largo almeno di 1-2 cm) e adagiatele in una teglia. Dovrete cuocerle nel forno per circa 20 minuti ad una temperatura di 220 gradi. Giratele spesso in modo che la cottura sia uniforme e quando saranno cotte mettetele in una busta di carta e lasciatele raffreddare prima di togliere la buccia e gustarle.
  3. Lessate nella pentola a pressione: prendete le castagne, mettetele in una pentola a pressione e ricoprite con acqua in modo che nessuna sia scoperta. Fate cuocere per 45 minuti circa e quando il tempo sarà finito fate sfiatare la pentola e poi apritela: sbucciate le vostre castagne una ad una.
  4. Cucinate al microonde: è il metodo più veloce e bastano davvero soli 5 minuti! Incidete le castagne una ad una, mettetele in un contenitore pieno d’acqua e lasciatele a bagno per 10 minuti. Scolatele, mettetele su un piatto e cuocetele per 5 minuti alla massima potenza (non più di 750-800 watt).

 

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 16-11-2016


Come fare a pulire e tagliare i funghi freschi

Come fare la pasta savarin