Ingredienti:
• 500 g di patate
• olio extra di semi di girasole q.b.
• sale fino q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Ecco come fare chips di patate croccanti: gustose, adatte come snack, aperitivo e contorno. La ricetta è semplicissima!

Le chips di patate croccanti sono la versione fatta in casa delle patatine fritte a sfoglie sottilissime che troviamo al supermercato già confezionate, e che – se non fossero grasse e caloriche – non smetteremmo mai di mangiare. Fare le chips di patate croccanti in casa non rende certo questo snack più leggero, ma sicuramente sarà un prodotto più genuino perché potremo usare degli ingredienti buoni e decidere anche il grado di sapidità da dare a questi snack.

Il segreto per delle patatine fritte come quelle confezionate è sicuramente quello di tagliare molto sottili le patate, aiutandosi con una mandolina, e di scegliere patate vecchie e non novelle. Inoltre, vanno immerse in acqua fredda e asciugate molto bene prima di essere fritte, in modo che siano ben friabili e facciano “croc”. Pronti per iniziare? Ecco come fare chips di patate croccanti.

Come fare le chips di patate

9 ricette autunnalli per la tua tavola

preparazione delle chips di patate
preparazione delle chips di patate
  1. Per prima cosa lavate le patate e sbucciatele patate.
  2. Con l’aiuto di una mandolina tagliatele a fettine: devono essere il più sottili possibile, perché solo così potranno essere croccanti.
  3. Una volta che avrete affettato le patate sottilmente, immergetele in acqua freddissima, per perdere l’amido. Ripetete due volte questa procedura. Scolate e asciugate molto bene le patate con un canovaccio pulito. Le patate dovranno essere completamente asciutte prima di essere fritte.
  4. Fate scaldare l’olio di semi al punto giusto (160° C) è la temperatura ideale, e poi immergete le patatine, versandone poche alla volta.
  5. Una volta fritte, le patate andranno adagiate su carta per fritti, in modo da assorbire l’olio in eccesso. Evitate di sovrapporle più di tanto, in modo che restino croccanti. Salate e condite a piacere prima di gustarle calde, per apprezzarle al meglio.

Vi sono avanzate diverse patate da consumare a breve? Allora provate tutte le nostre ricette con patate!

Chips di patate al forno

chips di patate al forno
chips di patate al forno

Preferireste una ricetta light? Allora farle al forno è la scelta migliore! In questo caso dovrete aggiungere un po’ di farina (quanto basta) per ottenere un risultato bello croccante.

  1. Prendete le vostre patate tagliate sottilissime e disponetele su una leccarda da forno. Cercate di distanziarle il più possibile per una cottura omogenea.
  2. Spolverate con un po’ di farina e conditele con dell’olio d’oliva (o di semi, se preferite) e infornate in forno già caldo a 200°C. 5/10 minuti per lato dovrebbero sufficienti.
  3. Condite a piacere e servite!

Guardate anche come cucinare delle patate al forno perfette!

Chips di patate al microonde

chips di patate al microonde
chips di patate al microonde

Chi vuole un ricetta veloce, invece, può fare affidamento sul microonde. In questo caso non vanno nè infarinate nè condite prima della cottura.

  1. Sistemate le fettine sottilissime di patate nel microonde, avendo cura di usare un recipiente adatto (oppure di aggiungere uno strato di carta forno).
  2. Azionate l’elettrodomestico a 800 watt per circa 5 minuti. Se non sono sufficienti giratele facendo attenzione a non scottarvi e fatele cuocere per un altro minuto o finchè non sarete soddisfatti.
  3. Conditele con olio e sale e gustate.

I consigli di Primo Chef

Più le fettine saranno sottili, meno ci metteranno a cuocere è più saranno croccanti: per un risultato perfetto infatti noi vi consigliamo di usare una mandolina in modo che possiate regolare lo spessore e che possiate ottenere delle fettine omogenee e tutte uguali. Se non la possedete potete comunque usare un coltello o un pelapatate, ma il risultato non sarà altrettanto preciso.

Come condimento vi abbiamo suggerito del semplice sale, ma in realtà potete sbizzarrirvi: paprika (dolce o piccante), pepe, curry, curcuma, peperoncino, erbe aromatiche…

Per un risultato più rustico potete anche fare le chips di patate con la buccia: assicuratevi solo di lavarle molto bene!

Conservazione

Vi consigliamo di gustare le vostre chips di patate subito dopo la preparazione. Soprattutto quelle fritte, infatti, tenderanno a diventare molli.

5/5 (1 Review)
TAG:
Aperitivo Cena veloce

ultimo aggiornamento: 18-05-2021


Tanghulu, la frutta caramellata cinese diventata famosa grazie a TikTok

Fusilli alla molisana: sapete cosa li rende così speciali?