Come fare i bocconcini di wurstel in crosta

I bocconcini di wurstel in crosta sono ideali per una festa, per un aperitivo o per una cena in piedi, ma sono ottimi anche come normalissimo antipasto.

chiudi

Caricamento Player...

I bocconcini di wurstel in crosta sono una simpatica idea per un antipasto o una festa. Sono incredibilmente facili da preparare, e fanno fare una bella figura. Potete servirli sia tiepidi sia freddi, e sono golosissimi. Attenzione a non confondevi: acquistate un rotolo di pasta sfoglia rettangolare. Questa ricetta si può tranquillamente fare anche con un rotolo di pasta sfoglia rotonda, ma è decisamente meno comoda. Non eccedete con la senape, soprattutto se usate quella forte. L’ideale è distribuirne un sottilissimo strato con un pennello da cucina. Come alternativa ai wurstel piccoli, potete usare anche quelli più grandi. Potete incamiciarli interi nella pasta sfoglia, eseguire dei tagli sulla pasta per far fuoriuscire il vapore, e cuocerli in forno per 20-25 minuti: ecco un secondo piatto facile, veloce e buonissimo.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

Ingredienti per i bocconcini di wurstel in crosta (4 persone)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare già pronta
  • 10 wurstel
  • 2 cucchiai si senape

Bocconcini di wurstel in crosta

Preparazione dei bocconcini di wurstel in crosta

Preriscaldate il forno a 180°. Aprite il rotolo di pasta sfoglia e stendetelo sul piano di lavoro. Con un pennello da cucina spennellate uniformemente su di essa un sottilissimo strato di senape. Se non avete il pennello, usate una spatola, un coltello o il dorso di un cucchiaio.

Prendete i wurstel e tagliate ognuno di essi in tre parti il più possibile uguali. Tagliate la pasta sfoglia con la senape in strisce della stessa larghezza dei pezzi di wurstel. Con dei pezzi di striscia di pasta avvolgete i bocconcini di wurstel saldando bene gli estremi in modo che non si aprano in cottura.

Prendete una teglia da forno e ricopritela di carta forno. Adagiatevi i bocconcini di wurstel non troppo vicini tra di loro, in cottura la pasta cresce leggermente. Mettete in forno e cuocete per una ventina di minuti. Controllate la cottura: sono pronti quando la pasta si è gonfiata ed è ben dorata.

Estraete dal fono e fate intiepidire o completamente raffreddare: potete servirli caldi o freddi a piacere. Se volete, potete infilzarli con uno stuzzicadenti e servirli con salse nelle quali intingere i bocconcini.

Se volete imparare ancora in cucina, ecco come fare il ragù bianco toscano.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!