Le 5 regole per una polenta perfetta, secondo l’antica tradizione

Come preparare la polenta perfetta: gli antichi segreti della tradizione culinaria che vanno dalla scelta degli ingredienti al metodo di cottura.

chiudi

Caricamento Player...

Per preparare un polenta perfetta bisogna innanzitutto avere gli ingredienti perfetti. Non utilizzate le polente istantanee dove dovrete aggiungere solo dell’acqua perché quelle non daranno certo un risultato eccezionale. Utilizzate piuttosto ingredienti freschi come farina di mais, acqua e sale.

Ecco le regole d’oro per preparare una polenta morbida e gustosa con i migliori consigli della nonna.

polenta perfetta
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/166633254937797984/

Come mantenere la polenta morbida: i trucchetti

Per fare una polenta perfetta ci vuole prima di tutto il tegame perfetto. Secondo la tradizione le nonne hanno sempre utilizzato un paiolo di rame. Se non lo avete in casa e preferite un’alternativa più economica andrà bene una casseruola antiaderente con il fondo spesso.

Un altro passaggio molto importante è il momento in cui buttate la farina nell’acqua. Dovete lasciare bollire l’acqua in modo vivace fino a quando le bolle diventeranno molto grandi, tanto da sbuffare quasi fuori dalla pentola. Questo momento è ideale per buttare la farina che andrà gettata tutta insieme.

Come fare per evitare la formazione di grumi? Quando girate la farina fatelo in modo energico. Utilizzate una frusta da cucina in un primo momento e dopo che la polenta inizia a diventare omogenea e inizia ad assumere una certa consistenza, aiutatevi a mescolare con un cucchiaio di legno.

Un consiglio per avere una polenta morbida e gustosa consiste nel cuocerla per almeno 45 minuti. In questo modo la farina si amalgama per bene e cuocendola a fuoco lento diventerà ancora più saporita.

L’ultimo segreto per una polenta perfetta è il tocco gustoso del brodo vegetale fatto in casa. Potete utilizzarlo al posto dell’acqua e utilizzarlo come base per la cottura. Se dovesse diventare troppo asciutta potrete poi aggiungere dell’acqua bollente.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/166633254937797984/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!