Ecco un dolce favoloso, friabile e profumato: come fare la sbrisolona.

La sbrisolona è un dolce tipico della città di Mantova, ed è diffuso in tutta la Lombardia. La sbrisolona è sì ricca di burro, ma è proprio a questo che deve la sua consistenza friabile così irresistibile. Si tratta di un dolce apprezzato anche all’estero, e riconosciuto con il marchio DOP.

Preparata e guarnita con delle mandorle, la sbrisolona si stacca a pezzetti, a briciolone, e può essere servita in ogni momento dell’anno, e idealmente durante le festività del Natale.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 45′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI:

  • 200 gr di farina 00
  • 200 gr di farina di mais
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di burro
  • 150 gr di mandorle sgusciate
  • 50 gr di mandorle con la pellicina
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 limone non trattato (scorza)

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra sbrisolona, tritate le mandole sgusciate, piuttosto grossolanamente. Mescolate le mandorle tritate alla farina di mais e alla farina di grano, incorporando anche i due tuorli. Aggiungete anche lo zucchero semolato, la bustina di vanillina (o i semi di una bacca di vaniglia, se volete) e la scorza grattugiata del limone non trattato.

Impastate il tutto, affinché gli ingredienti si mescolino per bene tra di loro, e poi unite al composto il burro fatto a pezzettini. Lavorate il tutto molto velocemente: quello che è importante non è raggiungere l’uniformità dell’impasto, perché sarà proprio questo a creare poi le briciole.

Unite alla fine anche le mandorle con la pellicina.

Foderate con la carta forno uno stampo, poi lasciate cadere l’impasto a briciolone, evitando categoricamente di appiattire il tutto, altrimenti si perderà la caratteristica della sbrisolona.

Fate cuocere a 180° per 45 minuti all’incirca, dopodiché sfornate e lasciate raffreddare il dolce su una gratella.

Servite la vostra sbrisolona, che andrete poi a sbriciolare con le mani.

Squisito e facile il torrone di cioccolato e mandorle

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-12-2015


Come fare il rotolo al cacao classico

Come fare stoccafisso al latte