Marmellata di arance: la ricetta (da realizzare anche con il Bimby)

Marmellata di arance: una ricetta semplice per preparare una confettura sana e genuina. Provatela sul pane o per arricchire crostate e torte. Da fare anche con il Bimby.

Oggi vi spieghiamo come realizzare una deliziosa e profumata marmellata di arance. Se avete la possibilità, consigliamo di acquistare arance biologiche per preparare questa marmellata: visto che utilizzeremo anche la buccia è bene che non sia trattata chimicamente.

C’è anche chi la prepara senza scorzette, ma il gusto è più dolciastro; in questo modo risulta più equilibrato, con un buon bilanciamento di dolce e amaro.

Confettura o marmellata di arance? In realtà parlare di confettura di arance è un errore in cui molti incappano: le marmellate sono tutte quelle conserve a base di agrumi, mentre le preparazioni a base di tutta l’altra frutta vengono catalogate come confetture. Dopo questa curiosità, ecco tutti i passaggi della preparazione, anche con il Bimby!

Ingredienti per la ricetta della marmellata fatta in casa (per 4 persone)

  • 1 kg di arance bio
  • 1 l di acqua
  • 500 g di zucchero integrale
  • 500 ml di succo d’uva bio
  • succo di un limone bio

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 180′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Marmellata di arance
Marmellata di arance

Come fare la marmellata di arance

Per preparare la marmellata di arance con buccia iniziate lavando accuratamente le arance, poi lasciatele in ammollo in una pentola per circa 12 ore. Questo passaggio serve per eliminare l’amarognolo dell’arancia. Trascorso questo tempo, asciugatele delicatamente e proseguite pelandole a vivo e tagliandole a metà. Eliminate i semi e tagliatele a fettine.

Non buttate via la buccia: separatela dalla pellicina bianca (amara), tagliatela a listarelle e sbollentatela in acqua alla veloce.

In una pentola dai bordi alti, poi, aggiungete il succo d’uva, quello del limone e lo zucchero. Ponete sul fuoco con la frutta e le scorze e fate cuocere per 30-40 minuti mescolando spesso. Terminata la cottura potete decidere se frullare il composto in modo da rendere il tutto più omogeneo oppure lasciare la frutta a pezzi.

Trasferite la marmellata di agrumi in vasi di vetro accuratamente sterilizzati, chiudete con il coperchio e capovolgete i barattoli. Lasciate raffreddare prima di riporre in dispensa. Dopo un paio di settimane di riposo potete gustarla: buon appetito!

Preparazione della marmellata di arance con Bimby

Se preferite, potete preparare la marmellata di arance col Bimby: è molto più veloce e vi serve solo frutta e zucchero. Lavate le arance e tagliatele a spicchietti senza eliminare la buccia. Mettete la frutta nel boccale del Bimby con lo zucchero e azionate per 5 secondi a velocità 5.

Posizionate il cestello sopra al coperchio poi fate cuocere 20 minuti a velocità 1, temperatura Varoma. Terminata la cottura, controllate la consistenza facendo la prova del piattino; se necessario proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Conservazione e varianti

Si conserva per circa 3 mesi. Una volta aperta, invece, tenetela in frigo e mangiatela entro una settimana.

Quando si parla di dolci, c’è sempre chi vuole la versione light. Realizzare la marmellata di arance senza zucchero è semplicissimo: vi basta scegliere un bella mela matura, lavarla, sbucciarla e aggiungerla in cottura con le arance. L’amido contenuto nella mela, svolge la stessa funzione di addensante dello zucchero.

Potete, infine, anche arricchirla con spezie come la cannella o i chiodi di garofano.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-07-2018

Elisa Melandri

X