Ingredienti:
• 150 g di zucchero
• 100 g di farina
• 50 g di fecola di patate
• 5 uova
• 30 g di cacao amaro
• 1 pizzico di sale
• 1/2 bustina di vanillina
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 40 min
cottura: 40 min

Una base golosa per una varietà infinita di dessert: ecco come fare pan di Spagna al cioccolato più soffice che c’è.

Il pan di Spagna al cioccolato è una delle basi più apprezzate per poter preparare dolci di ogni tipo: non è altro se non la versione classica ma più golosa perchè con l’aggiunta di cacao.

C’è chi usa il lievito per dolci per rendere il pan di Spagna soffice, ma noi non lo consigliamo: nella ricetta originale non è previsto (motivo per ci sono molte uova) e il risultato è comunque alto e morbido.

Se siete pronti per iniziare, ecco la ricetta facile!

9 ricette autunnali per la tua tavola

pan di Spagna al cioccolato
pan di Spagna al cioccolato

Come fare il pan di Spagna al cioccolato soffice

Per prima cosa dovere ricordarvi di estrarre le uova dal frigorifero almeno un’oretta prima. Le uova daranno il meglio se lavorate a temperatura ambiente, non fredde.

  1. Rompete le uova separando i tuorli e gli albumi in due differenti ciotole. Sbattete i tuorli con una metà dello zucchero.
  2. Servendovi di uno sbattitore elettrico, montate a neve le chiare, con un pizzico di sale e anche il rimanente zucchero semolato.
  3. Unite i due composti delicatamente, mescolando dall’alto verso il basso con una spatola per dolci.
  4. A questo punto potete incorporare via via la farina, la fecola, il cacao amaro e la vanillina.
  5. Versate il composto in una tortiera (da 24 cm di diametro) foderata di carta forno e infornate per 30-40 minuti a 180°C, evitando di aprire il forno almeno nei primi 25 minuti.

Decorate il vostro pan di Spagna al cioccolato come preferite, ma sempre e solo dopo che si è raffreddato del tutto.

Come usare il pan di Spagna al cacao

Tradizionalmente il pan di Spagna al cacao viene usato per fare delle torte molto sceniche, farcite con ogni tipo di crema o panna e frutta. In alternativa, si può coppare con delle formine di biscotti o altri utensili per realizzare dolcetti o piccole tortine, oppure si può gustare a fette per la colazione.

Può diventare anche la base di cheesecake un po’ diverse dalle classiche, ma anche di tiramisù originali; se avanza, ci si possono fare delle pop cake squisite, sbriciolandolo e “legandolo” con creme o marmellate. Senza contare che si può usare come base per una simil-Sacher Torte, forse la torta più amata al mondo.

Conservazione

Il pan di Spagna realizzato seguendo questa ricetta si conserva per circa 3-4 giorni in un luogo fresco e asciutto, lontano dalle fonti luminose e di calore e sotto un’apposita campana per dolci. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Torte

ultimo aggiornamento: 11-08-2021


Smashed burger con la crosticina succulenta: cos’è e come farlo

Clafoutis di mele: un dolce perfetto come fine pasto