Idee originali e veloci per riciclare gli avanzi di carne: dal classico brodo saporito alle polpette ricche di gusto e nutrimento.

Avete preparato uno spezzatino di carne o del pollo al forno e vi sono avanzati scarti di grasso o di polpa? Non buttate via nulla, perché alcune parti della carne possono essere riutilizzate per preparare delle favolose polpette o un brodo saporito. Con l’aggiunta di verdure fresche e profumi riuscirete a preparare in poco tempo dei piatti deliziosi sfruttando al meglio gli avanzi di carne.

Vediamo come usare la carne avanzata per creare deliziosi primi, secondi e piatti unici con i consigli della nonna.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Polpettone di carne avanzata e riso
Polpettone di carne avanzata e riso

Ricette con carne avanzata

Un tempo non si buttava via niente e con gli scarti della carne si potevano preparare dei secondi ricchi di nutrimento che costituivano un piatto unico o un piatto tipico della domenica. Il polpettone e le polpette sono due delle ricette che maggiormente si sono tramandate di generazione in generazione.

  • A dir poco delizioso è il polpettone con avanzi di carne e pane raffermo. In una padella fate rosolare gli scarti di carne con un filo di olio e cipolla. Aggiungete un pizzico di sale, pepe e aromi a piacere. Quando saranno dorati spegnete il gas e lasciate il tutto da parte.

    In una terrina mettete del pane raffermo, un bicchiere di latte, un uovo, una manciata di Parmigiano e un pizzico di sale. Mescolate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e corposo. Quando sarà pronto, aggiungete la carne rosolata e mescolate. Stendete l’impasto su della carta da forno e aiutandovi con le mani create la forma di un polpettone.
  • Da provare anche le polpette con avanzi di carne e riso. Fate bollire del riso in bianco e lasciate la cottura al dente. In una terrina mettete il riso, del formaggio a piacere, sale, pepe e prezzemolo.

    In una padella fate saltare gli scarti di carne, meglio se un po’ grassa, con porri o cipolle rosse. Quando avranno raggiunto una cottura media tritateli in un frullatore. Aggiungete il composto al riso e amalgamate per bene fino ad ottenere un impasto compatto. Prendetene un pezzetto e create una polpetta.

A questo punto potete decidere se cuocerle con la classica frittura, oppure al forno per una cottura più leggera.

Brodo saporito per primi e secondi

Il brodo fatto in casa ha un sapore del tutto diverso da quello acquistato già pronto o preparato con l’aggiunta del dado. Per preparare un brodo di carne potete utilizzare scarti di tipologie di carni diverse ai quali aggiungere verdure fresche come sedano, pomodoro e carote.

Se gli scarti sono di carni grasse il sapore finale sarà decisamente più intenso. Si consiglia, dunque, di filtrare il brodo. Diversamente, avrà un sapore nauseante e sarà poco digeribile se non siete abituati ai sapori forti.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 27-12-2018


Acqua di cottura del riso: usi, proprietà e benefici

Miele e olio: dalla cucina, un miracoloso rimedio di bellezza