Ansia e depressione stagionale dell’autunno: i consigli per sconfiggerla!

I migliori consigli della nonna per sconfiggere la depressione stagionale con metodi naturali.

Con l’arrivo dell’autunno e il del brutto tempo si rischia di cadere in una brutta depressione stagionale. Il cielo scuro, la mancanza del sole e lo stress non portano altro che ansia e stanchezza nei soggetti più predisposi. Le tisane, i decotti e i momenti di relax sono la cura migliore per tornare a sentirsi bene.

Vediamo come affrontare il cambiamento di stagione facendo ricorso a prodotti completamente naturali.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/vintage-tristezza-triste-2373083/
Fonte foto: https://pixabay.com/it/vintage-tristezza-triste-2373083/

Depressione stagionale addio con momenti di relax e tisane per distendere mente e anima.

Il cambiamento di stagione influisce sull’ansia e quindi la prima cosa da fare è cercare di allontanare i pensieri negativi. La mattina non alzatevi all’ultimo minuti e concedetevi quindici minuti per fare colazione e organizzare con calma la giornata. Un po’ di zuccheri e del cioccolato vi aiuteranno ad affrontare la routine con il buonumore.

Tra i rimedi naturali per ansia e depressione troviamo al primo posto le tisane rilassanti. Per allontanare lo stress è ottima la citronella, per le sue proprietà calmanti, insieme alla classica camomilla.

La sera, prima di andare a dormire, oppure a metà mattina concedetevi un’ottima tisana dolcemente rilassante e calmante a base di ibisco bianco, rosa canina, tiglio e camomilla. Nel giro di pochi minuti inizierete a sentirvi meno tesi e nervosi.

L’ambiente circostante influisce sullo stato d’animo e quindi è importante che sia pulito, fresco e rilassante. Accendete qualche candela profumata agli agrumi o ai frutti rossi e lasciate le luci soffuse.

Infine, concedetevi una passeggiata all’aria aperta e un dolcino al cioccolato non troppo calorico a fine pasto o della frutta secca. Anche l’alimentazione influisce sulla depressione stagionale, quindi non privatevi dei carboidrati, dei grassi e degli zuccheri necessari nel fabbisogno giornale.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/vintage-tristezza-triste-2373083/

ultimo aggiornamento: 05-10-2017

Elisa Mahagna

X