Molto utilizzate in pasticceria e in ricette salate: ecco come tostare le nocciole (in forno e in padella) per poterle utilizzare e conservare al meglio.

Le nocciole sono una varietà di frutta secca originaria dell’Asia. Ormai da diverso tempo fanno parte dei prodotti tipici dell’eccellenza italiana e sono molto usate nella preparazione di dolci con nocciole, creme e condimenti di ogni tipo. Per usarle al meglio le nocciole vengono sottoposte alla tostatura e spellatura; solo a questo punto possono essere ridotte in granella o in farina.

La tostatura delle nocciole è un’operazione piuttosto semplice, che può essere fatta anche in casa, seguendo alcune indicazioni. Vediamo subito come tostare le nocciole sgusciate (e sbucciarle in fretta) per conservarle al meglio e usarle nella preparazione di gustosissime ricette!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

nocciole tostate
nocciole tostate

Come tostare le nocciole in forno?

  1. Foderate una teglia con carta da forno, ponetevi sopra le nocciole già sgusciate e infornate in forno già caldo a 200 °C per 5-6 minuti.
  2. In questi pochi minuti abbiate cura di controllare e girare spesso le nocciole perché in pochissimo tempo potrebbero abbrustolirsi e diventare amare, bruciate e inutilizzabili.
  3. Terminata la doratura delle nocciole, spegnete il forno e lasciate riposare ancora per 5 minuti prima di togliere la teglia dal forno.

Un consiglio: se preferite una tostatura meno aggressiva potete infornare a 180 °C per 10 minuti, abbassare poi a 90 °C e lasciar cuocere ancora per 15 minuti. Trascorso questo tempo spegnete il forno e lasciate la teglia (in forno spento) per altri 15 minuti.

Come si tostano le nocciole in padella?

Una valida alternativa alla tostatura delle nocciole in forno è quella in padella.

  1. Ponetele in una padella antiaderente, coprite con il coperchio e ponete sul fuoco.
  2. Fate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti, poi spegnete il fornello e lasciate raffreddare per un paio di minuti.

Come spellare le nocciole tostate?

Terminata la tostatura, il passaggio successivo è la sbucciatura. Vi sveliamo un trucchetto per fare in fretta ed eliminare la pellicina dalle nocciole tostate velocemente: avvolgete le nocciole con un canovaccio pulito, sfregate delicatamente e lasciate scivolare via tutte le pellicine. Semplicissimo!

Non provate ad eliminare le pellicine prima della tostatura: sarebbe molto più difficile, se non praticamente impossibile.

Le nocciole tostate e sbucciate possono essere conservate intere all’interno di un vaso di vetro a chiusura ermetica in un luogo fresco (non oltre i 20 gradi) e asciutto per diversi mesi. Mangiatele così oppure usatele come base per dolci e ricette con le nocciole!

Calorie delle nocciole tostate e proprietà

Le nocciole non sono un alimento “dietetico”, in quanto contengono molte calorie: 655 Kcal per 100 g. Tuttavia sono ricche di grassi buoni (acido oleico e acido linoleico), perfetti perchè agiscono da spazzino contro il colesterolo cattivo (LDL).

Come gran parte della frutta secca, hanno proprietà preventive e protettive nei confronti di patologie cardiache e sarebbero in grado di ridurre l’insorgenza di alcuni tipi di tumore. Sono ricche di Vitamina E, oligoelementi e minerali come calcio, fosforo e magnesio.

5/5 (1 Review)
TAG:
Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Biscotti abbracci (fatti in casa ma buoni come gli originali)

Bocconcini di tacchino in salsa yogurt, un secondo piatto gluten free