Ingredienti:
• 1 cavolfiore
• farina q.b.
• 2 uova
• pangrattato q.b.
• sale q.b.
• olio di semi per friggere q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Con pochi ingredienti è possibile preparare un secondo piatto vegetariano davvero delizioso, le cotolette di cavolfiore.

Se qualcuno in famiglia non ama le ricette con il cavolfiore, con questo piatto si dovrà per forza ricredere. Le cotolette di cavolfiore impanate e fritte (o cotte al forno) sono un secondo piatto facile e veloce perfetto per tutti. Il bello di questa ricetta è che si prepara a crudo, vale a dire che non è necessario sbollentare il cavolfiore prima.

In un solo colpo avrete un secondo piatto leggero e saporito ed eviterete di impestare la casa con quel fastidioso odore di cavolo. Il procedimento è oltremodo semplice e, il fatto che si possa preparare anche in forno, rende le cotolette di cavolfiore perfette anche per le diete. Vediamo insieme le due ricette.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

cotolette di cavolfiore
cotolette di cavolfiore

Come preparare la ricetta delle cotolette di cavolfiore

  1. Per prima cosa pulite il cavolfiore rimuovendo le foglie e lavandolo sotto acqua corrente. Con l’aiuto di un coltello affilato, ricavate delle fette spesse circa un dito.
  2. Passatele prima nella farina, poi nelle uova sbattute salate leggermente e infine nel pangrattato. Mano a mano che sono pronte adagiatele su un piatto.
  3. In una padella scaldate un dito di olio di semi e friggete le fette di cavolfiore impanate per un totale di 15 minuti, girandole di tanto in tanto.
  4. Una volta pronte, scolatele con una schiumarola e passatele su carta assorbente prima di servirle.

Per preparare le cotolette di cavolfiore al forno, adagiatele una volta impanate su una teglia rivestita di carta forno. Spruzzatele con un filo di olio e cuocete a 180°C per 35 minuti.

A proposito di ricette con il cavolfiore: non lasciatevi sfuggire le polpette, sono a dir poco deliziose e perfette per aumentare il consumo di verdure.

Conservazione

Le cotolette di cavolfiore sono più buone appena fatte tuttavia, se vi dovessero avanzare, potete conservarle un giorno o due in frigorifero e riscaldarle in padella o al forno prima di consumarle.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 28-09-2022


Polpette di zucca e patate: troppo buone per non prepararle

Dolci veloci adatti a tutti? Provate la torta margherita senza glutine