Ingredienti:
• 500 g di cavolfiore
• 1 patata
• 80 g di formaggio grattugiato
• 2 uova
• pangrattato q.b.
• prezzemolo q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 25 min
cottura: 30 min

Le polpette di cavolfiore sono un secondo piatto a base di verdure genuino e sostanzioso, una ricetta vegetariana perfetta anche per i più piccoli.

Le polpette di cavolfiore sono un secondo piatto piuttosto semplice da preparare e perfette anche per far mangiare le verdure ai più piccoli. Il cavolfiore, infatti, si presta benissimo alla preparazione di impasti grazie al suo gusto delicato e morbido, che oggi esalteremo con il formaggio, le uova, una patata bollita e del prezzemolo fresco.

Oggi prepareremo una versione leggera di questo piatto, che andremo a cuocere al forno, ma se volete renderle ancora più sfiziose e invitanti, potete anche realizzare delle polpette di cavolfiore fritte, e magari accompagnarle con una salsa a piacere: vi spiegheremo come fare!

Andiamo in cucina e cominciamo subito a preparare queste polpette sfiziose: ecco la ricetta delle polpette di cavolfiore e patate!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

polpette di cavolfiore
polpette di cavolfiore

Come fare le polpette di cavolfiore al forno

  1. Iniziate lavando accuratamente il cavolfiore. Tagliatelo in più parti e lasciatelo da parte. Prendete anche una patata, lavatela e tagliatela a metà. Cuocete entrambe le verdure a vapore per circa 10-15 minuti. Quando saranno morbide, sbucciate la patata e mettete il tutto in una ciotola. Infine, schiacciate con una forchetta.
  2. Unite un uovo, il sale, il pepe, il formaggio grattugiato e il prezzemolo tritato. Mescolate bene con un filo di olio extravergine di oliva, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Se il composto dovesse risultare troppo umido e morbido, unite un po’ di pane grattugiato.
  3. Formate delle palline e passatele prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato, in modo da impanarle ben bene. Trasferitele su di una teglia foderata con carta da forno, spennellatele con un po’ di olio e infornate.
  4. Mettete le polpette vegetariane in forno. La cottura dovrà essere fatta a 180°C per 15-20 minuti, fino a quando saranno diventate dorate e croccanti. A quel punto spegnete e lasciate riposare per qualche minuto. Buon appetito!

Se vi sono piaciute queste polpette di cavolfiore light, allora dovete assolutamente provare tutte le nostre ricette con il cavolfiore!

Come fare le polpette di cavolfiore fritte

Polpette di cavolfiore fritte
Polpette di cavolfiore fritte

Per preparare questa variante della ricetta al forno dovete aggiungere 1 uovo agli ingredienti, e sostituire l’olio EVO con un buon olio di semi per friggere. Per il resto la preparazione non è assolutamente complicata:

  1. Fate bollire la patate in acqua per circa 20-30 minuti, pelate, schiacciatela e fatela intiepidire.
  2. Lavate, tagliate a cimette e fate bollire per circa 5-10 minuti il cavolfiore.
  3. Frullate il cavolfiore e unitelo alla patata, sale, pepe, uovo, al formaggio grattuggiato e al prezzemolo tritato fresco.
  4. Mescolate il tutto e, se l’impasto risulta troppo secco, aggiungete un po’ di acqua o un goccio di latte.
  5. Pra formate delle palline e disponetele sul piano da lavoro.
  6. A una a una passatele sulle due uova sbattute con un pizzico di sale e poi impanatele nel pangrattato.
  7. Mettete l’olio a scaldare in padella e, quando sarà caldo, immergete poche polpette per volta e fatele friggere per qualche minuto (fino a che non risulteranno belle dorate in superficie).
  8. Toglietele dall’olio e adagiatele in un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  9. Servitele calde in tavola accompagnate da una buona salsa, come ad esempio la tzatziki.

Cosa ne dite di provare anche tutte le nostre ricette di polpette?

Se poi volete delle crocchette di cavolfiore, vi basterà appiattire l’impasto e creare dei dischi, per poi impanarli e friggerli. Potete anche realizzare le crocchette di cavolfiore al forno, realizzatele seguendo la prima ricetta dell’articolo, ricordandovi solo di appiattirle prima di metterle in teglia e poi in forno.

Conservazione

Queste naturali polpette di cavolfiore si conservano per massimo 2 giorni in frigorifero, all’interno di un contenitore per alimenti. Quelle fritte, poi, sarebbe meglio consumarle al momento. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena Polpette Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 17-02-2022


Ernst Knam: le ricette dolci che lo hanno reso famoso

Porcospino dolce romagnolo, tutto da gustare!