Ingredienti:
• 200 g di semi di amaranto
• 400 ml di acqua
• un pizzico di sale
• 3 cucchiai di semi di sesamo neri
• semi di girasole q.b. (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 45 min

I cracker di amaranto sono uno sfizioso snack senza glutine, perfetto per la merenda o come alternativa al pane.

I cracker di amaranto senza lievito sono semplici da preparare e perfetti per uno snack sfizioso, come sostituti del pane o da servire con salumi e formaggi per un aperitivo sfizioso e diverso dal solito. L’amaranto non è un vero e proprio cereale e i suoi chicchi possono essere utilizzati in molte preparazioni.

Provateli al naturale o insaporite i cracker in base al vostro gusto: se amate i semi vi consiglio di aggiungere semi di sesamo, di girasole o di zucca, mentre se amate le spezie in polvere potete provare ad aggiungere della paprika. Vediamo ora tutti i passaggi della preparazione.

10 ricette per tenersi in forma

Cracker di amaranto e semi
Cracker di amaranto e semi

Preparazione dei crackers all’acqua e amaranto

  1. Per preparare i cracker all’amaranto e acqua vediamo per prima cosa come cucinare l’amaranto: sciacquatelo sotto acqua fredda corrente, poi fatelo cuocere in acqua salata per 20 minuti dall’ebollizione. Terminata la cottura spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
  2. Quando l’amaranto sarà freddo, stendetelo tra due fogli di carta da forno in modo da ottenere la forma di un rettangolo, spolverate con i semi e dividete in rettangoli o date la forma che preferite.
  3. Infornate in forno già caldo a 190 °C e fate cuocere per 25 minuti circa poi spegnete il forno e lasciate riposare in forno socchiuso per 20 minuti prima di togliere definitivamente dal forno.

Se volete provare altre ricette, che ne dite di realizzare i nostri cracker classici?

Conservazione

Consigliamo di conservare i cracker in un contenitore apposito per alimenti per massimo una settimana. Ricordate di riporli in un luogo fresco e asciutto. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

4.5/5 (2 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 04-02-2018


Gratin di zucca e salsiccia pasticciata

Come fare le orecchiette di grano saraceno