Ingredienti:
• 120 g di farina 0
• 80 g di farina integrale
• 40 g di farina di grano saraceno
• 120 g di acqua
• 3 cucchiai di olio evo
• 2 cucchiai di semi di chia
• 1 cucchiaino di sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 10 min

Preparare i crackers ai semi di chia è davvero semplice e grazie ai lunghi tempi di conservazione sono perfetti per essere fatti in casa.

Ormai sapete che le ricette facili e veloci sono pane per i nostri denti. Oggi vogliamo dimostrarvelo nuovamente preparando i crackers ai semi di chia, ottimi da sgranocchiare durante il giorno ma perfetti anche per essere utilizzati come tartine. Prepararli è davvero semplice, anche nelle due versioni alternative senza glutine e senza farina.

Il bello poi è che si conservano a lungo quindi potete tranquillamente aggiustare le dosi e prepararne qualcuno in più. Se non li finite prima, dureranno fino a due settimane in un contenitore di latta. Comodo vero?

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

crackers ai semi di chia
crackers ai semi di chia

Come preparare la ricetta dei crackers ai semi di chia

  1. Riunite in una ciotola tutti gli ingredienti secchi quindi la farina, il sale e i semi di chia. Versate poi a filo olio e acqua e impastate prima con un cucchiaio e poi a mano, fino a ottenere un panetto. Lasciatelo riposare per un’ora: non deve lievitare ma così sarà più semplice stenderlo.
  2. A questo punto dovrete ridurre l’impasto a uno spessore di 1 mm e il modo più semplice è senza dubbio la macchinetta per la pasta. Con un po’ di pazienza riuscirete anche con il matterello. L’importante è, in entrambi i casi, infarinare bene l’impasto per evitare che si attacchi.
  3. Ricavate poi i vostri cracker con una rotella taglia pasta e mano a mano che sono pronti adagiateli su una teglia rivestita di carta forno. Bucherellate la superficie per evitare che si gonfino e cuocete a 180°C per 10 minuti.

Crackers ai semi di chia: due varianti

La prima variante che vogliamo proporvi è quella dei crackers ai semi di chia senza farina. Per prepararli riunite in una ciotola 50 g di semi di chia, 50 g di semi di lino, 70 g di semi di zucca, un pizzico di sale e 100 g di acqua. Mescolate bene e lasciate riposare 10 minuti. Mescolate di nuovo e versate il tutto su una teglia rivestita di carta forno. Appiattitelo fino a raggiungere un paio di centimetri di spessore aiutandovi con un altro foglio di carta e il matterello poi cuocete a 190°C per 20 minuti. Girate il composto ormai rigido e proseguite la cottura altri 10 minuti. Spezzettate con le mani i vostri cracker.

Per dei crackers ai semi di chia senza glutine invece sostituite la farina 0 presente nella ricetta con un mix di farine senza glutine per pane, mentre la farina integrale con quella di mais finissima. Otterrete dei gustosi crackers croccanti.

I semi di chia sono ottimi anche per preparare dolci. Provate il chia pudding e ve ne innamorerete!

Conservazione

I crackers si conservano in una scatola di latta fino a due settimane.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana Ricette al forno

ultimo aggiornamento: 12-06-2022


Granita all’anguria fatta in casa, la ricetta semplice

Tomaxelle: storia e ricetta degli involtini alla ligure