Ingredienti:
• 160 g di pinoli
• 160 g di zucchero
• cannella in polvere q.b.
• acqua q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 5 min

Un dolcetto buono e velocissimo da realizzare anche a casa: il croccante ai pinoli con soli 4 ingredienti e pochi e semplici passaggi.

Croccante ai pinoli, un dolce da gustare in ogni momento: a fine pasto, a merenda ma anche per la colazione. E poi bastano quattro ingredienti e pochi minuti per preparare questo snack dolce che piace a tutti. Potete non solo realizzarlo per voi, ma anche prepararlo, incartarlo e regalarlo per il periodo delle feste natalizie (e non solo). Farete una bella figura e avrete realizzato un piccolo regalo completamente homemade.

10 ricette per tenersi in forma

Croccante ai pinoli
Croccante ai pinoli

Preparazione del croccante ai pinoli

  1. Cominciate tostando i pinoli in una padella ben calda, bastano pochi minuti, trascorsi i quali toglierete subito i pinoli per conservarli in una ciotola.
  2. Preparate una foglio di carta forno su una superficie piana come il piano della cucina (se è in marmo) oppure rivestite una pirofila.
  3. Nella stessa padella mettete lo zucchero, aggiungete la polvere di cannella, per dare un buon aroma al croccante.
  4. Lasciate sciogliere lo zucchero a fiamma molto bassa, continuando a girarlo con attenzione, affinché non si bruci.
  5. Mescolate bene, spegnete il fuoco e aggiungete tutti i pinoli ben tostati. Aiutatevi con una spatola in silicone da cucina, tirate bene lo zucchero sciolto con i pinoli in modo da fare uno strato sottile e uniforme.
  6. Lasciate raffreddare e il vostro buon croccante ai pinoli con profumo di cannella è pronto.
  7. Spezzatelo grossolanamente con le mani e conservatelo in un contenitore chiuso, meglio se di vetro. Potrete portare in tavola il barattolo oppure mettere la quantità di croccante che vi interessa in un bel piatto da portata, magari con vicino della frutta fresca di stagione.

Vi è piaciuta l’idea? Allora non perdetevi il croccante alle mandorle!

Conservazione

Consigliamo di conservare il croccante di frutta secca in un luogo fresco e asciutto per qualche giorno, ben lontano da fonti di luce o di calore.

LEGGI ANCHE: Alla scoperta delle pinoccate, un dolce tipico di Perugia

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 15-11-2022


Cercate un contorno semplice? Provate i broccoli stufati

Pasta alla gricia perfetta: tutti i segreti per prepararla!