Ingredienti:
• 4 filetti di nasello
• 1 limone
• 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
• 2 spicchi di aglio
• olio evo q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Scopriamo come preparare il nasello al forno, dalla ricetta più semplice con prezzemolo e limone alla variante con panatura o patate.

I filetti di nasello sono un taglio di pesce versatile, dal sapore delicato e perfetti per realizzare dei secondi piatti leggeri ma allo stesso tempo gustosi. Oggi vi sveliamo come cucinare il nasello al forno, forse il modo più facile di cuocere questo delicato pesce.Tenete presente che potete utilizzare sia il pesce fresco che quello decongelato in base alla vostra disponibilità.

Come è facile intuire poi, non esiste un unico modo di preparare il nasello al forno. Dalla versione più semplice con aglio, prezzemolo e limone, è possibile passare a quella con panatura croccante o alla più ricca variante con patate. Vediamo tutte le ricette così da avere a repertorio ben tre modi diversi di cucinare il nasello al forno.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

nasello al forno
nasello al forno

Come preparare la ricetta del nasello al forno

  1. Per prima cosa assicuratevi che il nasello sia privo di spine passando un dito sulla carne. Sciacquatelo poi sotto acqua corrente e asciugatelo con della carta da cucina.
  2. Oliate una pirofila adatta alla cottura in forno sufficientemente larga da ospitare il pesce senza che si sovrapponga. Salate leggermente le carni, conditele con il prezzemolo e il succo del limone e mettete due spicchi di aglio intero all’interno.
  3. Cuocete il tutto a 180°C per 15 minuti o fino a che il pesce non risulterà tenero quindi servitelo ben caldo.

Come condire il nasello al forno? Le varianti di preparazione

Per preparare i filetti di nasello al forno con panatura croccante invece mescolate in una ciotola 4 cucchiai di pane grattugiato, 2 cucchiai di grana, il prezzemolo tritato e la scorza di un limone grattugiata. Aggiungete un pizzico di sale, uno di pepe e due cucchiai di olio quindi utilizzate il composto per coprire i filetti di pesce. Pressate bene con il dorso di un cucchiaio e cuocete a 180°C per 20 minuti.

I tranci di nasello al forno con patate invece si ottengono ricoprendo i filetti di nasello conditi come da ricetta con 1 patata tagliata a lamelle sottilissime, quasi fossero delle squame. Condite il tutto con un filo di olio (l’ideale sarebbe l’olio spray) e cuocete a 180°C per 20 minuti.

In alternativa vi consigliamo di provare il nostro nasello al forno con pomodorini e olive, una vera delizia.

Conservazione

Il pesce al forno si conserva per massimo un paio di giorni in frigorifero. Consumatelo dopo averlo riscaldato in forno oppure in padella.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 31-12-2022


Coni salati con mousse di mortadella: un antipasto sfizioso

Prepariamo una gustosa fonduta di formaggio in crosta di pane