Ingredienti:
• 6 porri
• 1/2 uova
• 100 g di formaggio grattugiato
• 2 scalogni
• burro q.b.
• pepe q.b.
• sale q.b.
• 1/4 di bicchiere di latte
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 50 min

I flan di porri sono una meraviglia per gli occhi… e per il palato! Ecco la ricetta classica di questi sformatini deliziosi.

I flan di porri sono quello che vi ci vuole per un antipasto fantastico. Questi sformatini di verdure sono buoni, facili da fare e perfetti per ogni occasione, e nella nostra ricetta di oggi vi sveleremo i due trucchi per ottenere una consistenza e un gusto impeccabili. Il primo sta nella cottura, che ci eviterà di frullare il composto, e il secondo nell’uso delle uova: cercate di usarne il meno possibile, così da evitare l’effetto “frittata” e mantenere il gusto delle verdure!

Cominciamo subito: ecco la ricetta dei flan di porri!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Flan di porri
Flan di porri

Come fare gli sformatini di porri

  1. Prendete i porri, tagliateli tutti a rondelle dopo averli lavati accuratamente e aver rimosso le foglie verdi e scure e poi lasciateli da parte.
  2. A questo punto prendete una casseruola dai doppi manici capiente e scaldate due cucchiai di olio di oliva extravergine. Aggiungete lo scalogno tritato e i porri.
  3. Aggiustate di sale e pepe e lasciate in cottura i porri per una mezzora circa. Il segreto, infatti, sta proprio nella loro consistenza: dovrete ottenere dei porri morbidissimi, così da evitare di frullare il composto. Se volete aiutatevi con acqua o brodo vegetale.
  4. Quando i porri saranno cotti, spegnete la fiamma e aggiungete le uova, il formaggio e pochissimo latte.
  5. Amalgamate il tutto e poi componete i flan, imburrando i pirottini di stagnola e riempiendoli per 3/4 con il composto.
  6. Andate in forno a 180 °C per circa 20 minuti (controllate la cottura con uno stuzzicadente), e quando i flan saranno pronti, capovolgeteli su un piatto e serviteli ancora caldi.

Potete anche realizzare una fonduta di formaggi, perfetta per questo piatto! Provate anche i flan di carciofi con la panna!

Conservazione

Questi flan si conservano per circa 2-3 giorni in frigorifero, in un contenitore con coperchio a chiusura ermetica o ben avvolti nella pellicola trasparente. Potete congelare le forme in freezer se avete utilizzato tutti ingredienti freschi.

4.1/5 (7 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-12-2018


Strauben dolce: la ricetta tipica altoatesina

Come fare la marmellata di kiwi, una confettura originale e deliziosa