Frittata di patate e tarassaco

La frittata di patate e tarassaco è un secondo vegetariano che ci libera da tutte le tossine accumulate in inverno.

chiudi

Caricamento Player...

Il tarassaco o dente di leone è una pianta amara che si trova ovunque e possiamo facilmente raccogliere da soli quando impariamo a riconoscerla. È molto più facile di quanto pensiate, visto che si tratta dei nostri ben noti “soffioni”. Ha notevoli proprietà depurative e si prende cura del nostro fegato. Per fare una frittata perfetta bisogna sapere quando girarla. Il trucco è cuocerla a fiamma bassissima in modo che il calore penetri nella frittata, cuocendola quasi fino alla superficie senza bruciarla di sotto. Quando in superficie non sarà più liquida, potrete girarla senza fatica e basteranno un paio di minuti per cuocere anche l’altro lato.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI FRITTATA DI PATATE E TARASSACO per 4 persone

  • 200 g di giovani foglie di tarassaco (circa 2 mazzetti)
  • 2 uova biologiche
  • 4 patate di medie dimensioni
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di salvia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

frittata di tarassaco

PREPARAZIONE FRITTATA DI PATATE E TARASSACO

Sbucciate e tagliate a tocchetti le patate. Spuntate i gambi e sciacquate il tarassaco. Mettete entrambi in un cestello adatto per la cottura a vapore. A pentola coperta e in poca acqua fate cuocere le patate e le verdure per una quindicina di minuti dal bollore.

Passate poi il composto con un frullatore o con un passaverdure. Aggiungete alla purea così ottenuta le uova e il parmigiano grattugiato. Salate.

In una padella fate soffriggere nell’olio di oliva, l’aglio, sbucciato e schiacciato, il rosmarino e la salvia mondati e tritati finemente. Versate il composto nella padella e a fuoco lento lasciate rassodare e dorare il tortino prima da un lato poi dall’altro. Servite ben caldo.

Le frittate sono sempre una bella idea, rapida e che sfrutta spesso anche gli avanzi del frigo. Provate anche questa: “Ricetta salva spesa: frittata porri e acciughe“.