Ingredienti:
• 350 g di pomodorini ciliegini
• 8 foglie grandi di basilico
• 1 spicchio d’aglio
• 2 cucchiai di pecorino grattugiato
• 8 uova
• 2 cucchiai d’olio EVO
• sale e pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

La frittata pomodori e basilico fa esplodere in bocca mille sapori, ma su tutto prevale una piacevolissima sensazione di freschezza. Ecco la ricetta!

La frittata pomodori e basilico è fresca e saporita: il pomodoro ciliegino è appena appassito, e mantiene ancora tutta la sua sostanziosa morbidezza. A gusto potete variare in più o in meno la quantità del basilico, e potete sostituire il pecorino grattugiato con del parmigiano. Potreste provare anche ad aggiungere un pizzico di noce moscata. Dosate bene sale e pepe, li dovete usare sia sui pomodorini sia nell’uovo, e alla fine la quantità totale deve essere ben equilibrata.

Vediamo quindi la ricetta della frittata (che potete servire come secondo o come piatto unico!).

10 ricette per tenersi in forma

frittata con pomodori
frittata con pomodori

Preparazione della frittata con pomodori

  1. Lavate i pomodorini ciliegini, asciugateli con della carta da cucina e tagliateli in quarti.
  2. Spellate l’aglio e schiacciatelo lasciandolo intero. Mettete su un fuoco medio la padella antiaderente nella quale cuocerete la frittata. Versatevi un cucchiaio d’olio e lo spicchio d’aglio. Fatelo soffriggere per un minuto, quindi aggiungete i pomodorini.
  3. Salateli e pepateli e fateli cuocere per cinque minuti girandoli ogni tanto.
  4. Nel frattempo, aprite le uova in una ciotola, aggiungete il pecorino grattugiato, un pizzico appena di sale e pepe. Sbattete: dovete solo ottenere un composto fluido e omogeneo, non deve prendere troppa aria.
  5. Quando i pomodorini sono pronti, eliminate lo spicchio d’aglio e lasciate raffreddare per 2-3 minuti, quindi aggiungete i pomodorini al composto di uova insieme alle foglie di basilico spezzettate con le mani. Mischiate bene. Rimettete la stessa padella sul fuoco, versate il restante cucchiaio d’olio EVO e fatelo riscaldare su un fuoco medio girando la padella in modo che si sparga uniformemente. Quando è caldo, versate il composto di uova e pomodorini.
  6. Fate rapprendere la frittata aiutandovi con un cucchiaio alzando i bordi e facendo andare parte del composto ancora fluido a contatto con il fondo della padella. Quando la frittata comincia a rapprendersi bene, dovrebbe impiegare circa 3 o 4 minuti, giratela con attenzione, aiutandovi con un piatto o un coperchio.
  7. Cuocete dall’altro lato per 1-2 minuti. Quando la frittata è cotta, mettetela in un piatto e portatela subito ben calda in tavola. Potete guarnirla con un paio di pomodorini interi e qualche foglia di basilico.

Se volete portare in tavola un’altra ricetta salutare, provate tutte le nostre ricette di frittata e tante idee per una cena leggera!

Conservazione

Questa frittata, che può essere consumata anche fredda, si conserva per massimo 1 giorno in frigorifero ben coperta dalla pellicola trasparente oppure all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 03-05-2020


Sfiziose focaccine di patate in padella

Cos’è l’aquafaba (o acquafaba), il sostituto perfetto delle uova nei dolci vegani?