Frutti di mare in vasocottura, gli ingredienti e la ricetta per preparare una buonissima zuppa di pesce da servire in vasi monoporzione!

Frutti di mare in vasocottura, un piatto perfetto per gli amanti del pesce e delle cotture sane e genuine. Questa zuppa, come una ben più classica insalata di mare, è adatta per l’estate poiché la cottura in barattolo diminuisce notevolmente il tempo di cottura della zuppa, l’unica preparazione per la quale non può essere ridotto il tempo di cottura è quella del brodo, necessario però per un ottimo risultato finale. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione.

Ingredienti per la ricetta dei frutti di mare in vasocottura (per 2 persone)

  • 8 gamberi
  • 2 calamaretti
  • 8 vongole
  • 6 pomodorini
  • 1 filetto di rana pescatrice
  • 2 vasetti per vasocottura da 250 ml
  • erbe aromatiche

Per il brodo di pesce

  • scarti utilizzabili ricavati dalla pulizia del pesce
  • olio di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • un ciuffetto di prezzemolo

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 45′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

Frutti di mare in vasocottura
Frutti di mare in vasocottura

Preparazione dei frutti di mare in vasocottura

Fate spurgare le vongole in acqua e sale per un paio d’ore. Pulite delicatamente i gamberi eliminando la testa, l’intero carapace e il filino nero dell’intestino. Tagliate a pezzettoni il filetto di rana pescatrice poi pulite i calamari dalle interiora, eliminate la testa poi dividete i tentacoli dall’altra parte.

Prendete tutti gli scarti utilizzabili per il brodo di pesce e in una casseruola fate rosolare l’aglio con un paio di cucchiaio di olio. Unite poi il prezzemolo tritato e gli scarti del pesce. Lasciate insaporire per una decina di minuti poi unite ue bicchieri di fredda, salate e aggiungete il concentrato di pomodoro. Mescolate bene e fate cuocere almeno per 20/30 minuti.

Terminata la cottura del brodo filtrate il liquido e tenete da parte. Prendete i vasetti di vetro e riempiteli con gamberi, calamari, vongole, rana pescatrice e pomodorini tagliati a metà. Aggiungete le erbe aromatiche e almeno 3 o 4 cucchiai di brodo di pesce.

Chiudete con i coperchi e immergete i barattoli all’interno di una pentola riempita per 2/3 di acqua già a bollore. Fate cuocere per 15 minuti o comunque quanto basta affinché si aprano le vongole. Prima di aprire i vasi di vetro lasciate raffreddare per alcuni minuti.

In alternativa potete provare la pasta con vongole e pomodorini gialli.

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Tofu alla piastra in agrodolce… che piatto saporito!

Shiritaki zucchine e gamberi con carote croccanti…buonissimi!