Galletti ripieni con la verza

Un secondo piatto che sorprenderà i vostri ospiti per il pranzo di Natale: i galletti ripieni con la verza, buonissimi e e non troppo difficili da fare.

chiudi

Caricamento Player...

I galletti ripieni con la verza rappresentano un secondo piatto perfetto per il giorno di Natale. Sicuramente delizieranno i vostri ospiti con una sorpresa: un ripieno che si differenzia dalle solite patate, essendo costituito da polpette di carne attorniato da foglie di verza. Vediamo come preparare questa ricetta.

DIFFICOLTA’: 2

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 2 galletti
  • 2 polpette di carne
  • 5 foglie di verza
  • q.b. di olio di oliva
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • q.b. di salvia
  • q.b. di rosmarino

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri galletti ripieni con la verza, portate a bollore l’acqua salata e immergetevi le foglie di verza per alcuni minuti. Scolate facendo attenzione a non romperle. Stendetele su un panno asciutto per farle raffreddare. Pulite, lavate e asciugate i galletti, insaporiteli con il sale e il pepe, sia dentro che all’esterno.

Avvolgete le polpette con le foglie di verza e mettetele nei galletti. Mettete questi ultimi ripieni in una teglia, spruzzateli con delle gocce di olio. Salate e pepate. Aggiungete qualche rametto di rosmarino 2 spicchi d’aglio, cuocendo per circa 40 minuti in forno a 180 gradi.

Qualora non gradiate le polpette, potete mettere a far soffriggere un po’ di speck tagliato a filetti, una foglia di alloro, la verza tritata e dei funghi champignons a funghetti. Sfumate con del vino bianco ed insaporite il tutto facendo evaporare il liquido che si è formato. Su un piano allargate i lombi del galletto, salateli e distribuite la farcia all’interno. Legateli con dello spago da cucina e rosolateli con poco olio in una padella antiaderente. Unite, sale, salvia un rametto di rosmarino e 2 foglie di salvia. Sfumate con del vino bianco secco e fate cuocere per 20 minuti circa.

Provate anche i buonissimi galletti alle olive!

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: it.pinterest.com/buttalapasta/