Ingredienti:
• 350 g di riso Carnaroli
• 10 capesante
• 1 scalogno
• 1 bicchiere di vino bianco da cucina
• 50 g di burro + q.b. per scottare le capesante
• brodo vegetale q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 25 min

Il risotto alle capesante è una ricetta molto semplice per un primo piatto di grande sapore e effetto, ideale anche per il vostro menù di Natale.

Siete in cerca di risotti particolari e raffinati, adatti anche per essere inseriti nel vostro menù di Natale o Capodanno? Allora questo risotto alle capesante è quello che fai per voi, una ricetta natalizia davvero originale e sfiziosa. Provate a cucinare questo piatto ricercato ma veloce da preparare e ideale se abbinato ad un vino bianco leggero: non ve ne pentirete.

Andiamo a scoprire come realizzare questa ricetta con le capesante!

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Risotto alle capesante
Risotto alle capesante

Preparazione del risotto alle capesante

  1. Prendete le capesante e con un coltello toglietele dalla conchiglia.
  2. Separate il corallo (la lingua rossa) dal corpo chiaro e carnoso (le noci),tritare finemente le prime e mettete momentaneamente da parte le seconde.
  3. Prendete lo scalogno e tritatelo finemente, dopodiché fatelo appassire in una casseruola con due cucchiai di olio extravergine di oliva.
  4. Aggiungete il corello tritato e fate rosolare qualche minuto.
  5. Ora unite il riso e mescolate, facendolo tostare per 2-3 minuti.
  6. Salate e pepate e poi sfumate con un bicchiere di vino bianco da cucina.
  7. Lasciate il riso in cottura a fiamma bassa, continuando ad aggiungere brodo vegetale, e nel frattempo cominciate a pensare alle capesante.
  8. Cuocete le noci in padella con una noce di burro. La cottura delle capesante richiederà circa 3 minuti, non di più, così da evitare che diventino troppo gommose.
  9. Una volta che il risotto sarà cotto, mantecatelo con il burro e un pizzico di pepe, poi unite anche i mollischi scottati lasciandone qualcuno per la decorazione.
  10. Servitelo aiutandovi con un coppapasta e adagiate le capesante rimaste sul risotto.
  11. Concludete con un filo di olio extravergine a crudo.

Questo primo piatto può sicuramente fare a gara con le migliori ricette di risotti che potrete mai provare in vita vostra.

Conservazione

Consigliamo di consumare al momento il piatto di pesce, quando è ancora caldo.

Leggi anche
Capesante gratinate, un antipasto delizioso e raffinato
0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Capodanno Pranzo di Natale Ricette risotti

ultimo aggiornamento: 26-12-2023


Come preparare la torta sacher senza glutine

Anelli di totano in friggitrice ad aria, buoni come fritti

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti