Gli gnocchi agli spinaci e ricotta sono un primo piatto goloso e sostanzioso, che incontrerà facilmente il gusto di tutti.

Gnocchi agli spinaci e ricotta con burro e salvia sono un piatto facile da cucinare, che ha anche un altro vantaggio: gli gnocchi possono essere preparati anche qualche giorno prima di essere serviti in tavola: si possono conservare in freezer, su un vassoio – in modo che possano rimanere staccati tra loro – coperto.
Si possono condire con vari tipi di sughi: con del pomodoro fresco, con della semplice panna (che però li rende più pesanti), con del gorgonzola, addirittura con un sughino a base di zucca e asiago.

Leggi anche: Come fare gli gnocchi di patate.

Noi ve li proponiamo con un condimento a base di burro e salvia, un grande classico che mette in risalto il gusto già pieno di questi ottimi gnocchi agli spinaci.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di spinaci (sia freschi che surgelati)
  • 280 gr di ricotta vaccina
  • 160 gr di farina 0
  • 80 gr di parmigiano o grana grattugiato
  • 4 uova
  • burro q.b.
  • sale
  • foglie di salvia

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri gnocchi agli spinaci e ricotta al burro e salvia, cominciate a occuparvi degli spinaci. Se sono surgelati, fateli bollire in acqua per circa 8-10 minuti a fuoco medio. Se invece sono freschi, fateli cuocere in una padella a fuoco vivace, coperti, senza aggiungere acqua.

Strizzate gli spinaci cotti, fateli intiepidire e poi sminuzzateli su un tagliere.

In una terrina, lavorate la ricotta vaccina con una forchetta o con una spatola, poi aggiungete il parmigiano grattugiato, le uova, il sale a piacimento. Insieme alla farina, che eventualmente regolerete in grammatura se non dovesse bastare, formate degli gnocchetti, dandogli la forma di polpettine.

Fate cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata, a fuoco medio, finché non saranno venuti a galla. Scolateli con una schiumarola.

In una padella fate sciogliere del burro, aggiungete le foglie di salvia per aromatizzarlo e poi fate saltare per pochi istanti gli gnocchi.

Servite i vostri gnocchi agli spinaci e ricotta al burro e salvia belli caldi, spolverizzati con del parmigiano reggiano grattugiato.

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-06-2015


Mousse alla tequila aromatizzata all’arancia e lime

Insalata di mais, ricotta e azuki