Gnocchi alla rucola: la ricetta per realizzare un primo piatto di pasta fresca fatta in casa, naturale e senza glutine. Ecco la preparazione passo per passo!

Preparare gli gnocchi fatti in casa è piuttosto semplice e oggi vi proponiamo la ricetta degli gnocchi alla rucola senza glutine. L’impasto di questi gnocchi è realizzato con un mix di purea di patate lessate e rucola fresca a cui poi viene aggiunta la farina senza glutine, sale e tuorlo. Gli gnocchi cotti possono essere conservati in frigorifero per 1-2 giorni al massimo.

Ingredienti per la ricetta degli gnocchi alla rucola senza glutine (per 4 persone)

  • 200 g di farina senza glutine
  • 400 g di patate a pasta bianca
  • 2 manciate di rucola fresca
  • 1 tuorlo
  • sale q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

10 ricette per tenersi in forma

Gnocchi alla rucola
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/150941024987752436/

Preparazione degli gnocchi verdi alla rucola

Iniziate dalla preparazione dell’impasto degli gnocchi: lavate le patate in modo da eliminare gli eventuali residui di terra o polvere, poi mettetele in una pentola d’acqua fredda leggermente salata. Mettete sul fuoco e lessate le patate fino a quando non risulteranno belle morbide. A cottura ultimata scolate le patate e passatele immediatamente nello schiacciapatate facendo cadere la purea direttamente in una ciotola.

Fate raffreddare le patate e nel frattempo frullate la rucola, lavata e asciugata, nel mixer. Unite la rucola alle patate e mescolate in modo da ottenere un composto omogeneo, poi unitevi anche il tuorlo e il sale. Trasferite il composto così ottenuto su di un tagliere infarinato e aggiungete la farina senza glutine un po’ alla volta.

Lavorate bene l’impasto e dividetelo in parte uguale e realizzate tanti cilindri, dividete a tocchetti e passate sull’apposito strumento per rigare gli gnocchi infarinato oppure passateli con i rebbi di una forchetta. Potete cuocere gli gnocchi di patate alla rucola immediatamente in abbondante acqua bollente salata e condirli con burro fuso e parmigiano o con una semplice passata di pomodoro.

In alternativa vi consiglio di provare gli gnocchi vegani di patate viola.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/150941024987752436/

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 12-04-2018


Burger di ceci vegan: la ricetta con le carote

Torta rustica di mandorle del Molise: la ricetta tipica