Ingredienti:
• 500 g di ceci (lessati)
• 100 g di farina integrale
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 00 min
kcal porzione: 213

Fare gli gnocchi di ceci in casa è molto semplice e la ricetta risulta talmente versatile che si adatta a vari tipi di condimento.

Per un primo piatto alternativo e speciale, ecco arrivare la preparazione degli gnocchi di ceci. A soppiantare le consuete patate, ci pensa questo fantastico legume, il cui sapore permette di realizzare una pasta dal gusto eccezionale. Farli in casa è estremamente facile e potete procedere in due modi: un primo metodo prevede l’utilizzo di ceci lessati, che potete frullare per ottenere un’ottima purea. Una seconda variante, anche più pratica, è quella che comprende la farina di ceci. A ogni modo, il risultato sono degli gnocchi tanto buoni da stare bene con tutto e noi vi consigliamo qualche metodo di condimento.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Gnocchi di ceci
Gnocchi di ceci

Preparazione della ricetta per gli gnocchi di ceci

  1. Il primo passo consiste nel lessare i ceci.
  2. Dopo averlo fatto, scolateli per bene e metteteli nel recipiente di un mixer.
  3. Frullateli per ottenere una purea. Se risultano troppo secchi, potete aggiungere un paio di cucchiai di acqua (magari quella in cui li avete lessati). Potete, altrimenti, usare i ceci in scatola e usare l’acqua faba per rendere la crema della giusta consistenza.
  4. Successivamente, trasferite la purea in una ciotola e aggiungete, poco per volta, la farina integrale (o quella normale). Nel mentre, mescolate con una spatola e, in ultimo, mettete un pizzico di sale.
  5. Una volta amalgamati, infarinate un piano da lavoro e trasferite il composto, per continuare a impastare con le mani.
  6. Quando il tutto è omogeneo, cominciate a lavorare in modo da ottenere un lungo filoncino di impasto. Con un tarocco, tagliate a tocchetti (della grandezza di uno gnocco).
  7. Date a ciascuno la forma tipica e rigata, con un rigagnocchi o una forchetta, e distribuiteli su un vassoio infarinato, per far poi riposare in frigo qualche ora, prima di cucinarli.

Come fare gli gnocchi con farina di ceci

  • 300 g di farina di ceci
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 150 ml di acqua
  • sale q.b.
  1. In una ciotola, versate la farina di ceci.
  2. Aggiungete l’acqua tiepida e l’olio d’oliva.
  3. Ultimate con un pizzico di sale e lavorate per amalgamare.
  4. Quando inizia a farsi compatto, trasferite su un piano di lavoro (infarinato con la farina di ceci) e continuate a impastare con le mani.
  5. Lavorate il panetto formando un lungo filoncino, che dovete tagliare a tocchetti (della grandezza di uno gnocco). Date a ciascun pezzo la forma rigata tipica, con un rigagnocchi o una forchetta.
  6. Distribuiteli, man mano, su un vassoio infarinato e fate riposare qualche ora in frigo.

Consigli su come condirli

Potete cuocere questi particolari gnocchi in una pentola piena di acqua salata. Quando salgono a galla, sono pronti per essere scolati e conditi. Un consiglio molto semplice è di servirli con una manciata di formaggio e un po’ di salsa, come i semplici gnocchi al pomodoro. Per farli al tegamino, mescolateli in una terrina (dopo averli cotti) con formaggio, pepe, salsa di pomodoro e mozzarella a dadini e cuocete in forno a 200°C. Altri consigli sono le ricette per quelli con crema di gorgonzola o alla romana.

Conservazione

La ricetta per gli gnocchi di ceci, in entrambe le varianti, è molto semplice. Conservateli in frigo, su un vassoio e coperti da un canovaccio, per massimo 1 giorno. Oppure, teneteli su un vassoio in freezer per qualche ora e, quando sono congelati, metteteli in un sacchetto e lasciateli nel congelatore, per scongelarli all’occorrenza.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Torrone di mandorle: la ricetta tradizionale per un magico Natale!

È buona, soffice e semplice da fare: è la mitica focaccia con cipolle!