Ingredienti:
• 100 g di pomodori secchi
• 1 spicchio d'aglio
• 60 g di olio extra vergine d'oliva
• un mazzetto di basilico
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 5 min

Il paté di pomodori secchi è un ottimo accompagnamento per piatti di ogni tipo. Ecco come realizzarlo in modo semplice e veloce.

Un condimento che rientra a pieno titolo tra le ricette facili e veloci è il paté di pomodori secchi.
Una salsa saporita per crostini di pane ma adatta anche per accompagnare stuzzichini, antipasti e persino secondi piatti.

Il suo sapore mediterraneo né fa, infatti, un ingrediente davvero prezioso e in grado di esaltare anche il sapore di una semplice fetta di pane. Ottimo sempre, si può preparare anche prima dell’ora del pasto in modo da avere sempre qualcosa di pronto da presentare ai propri ospiti.
Scopriamo come prepararlo!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

patè pomodori secchi
patè pomodori secchi

Preparazione della ricetta del patè di pomodori secchi

  1. Iniziate lavando e asciugando il mazzetto di basilico e mettendone da parte le foglie.
  2. Prendete una pentola e fate bollire dell’acqua versandovi dentro un pizzico di sale e i pomodori.
  3. Lasciate andare per 5 minuti in modo da sbollentarli e ammorbidirli e scolateli, sistemandoli su della carta assorbente per asciugarli per bene.
  4. Prendete un mixer e frullate i pomodori, l’aglio e le foglie di basilico, aggiungendo di tanto in tanto anche l’olio.
  5. Continuate finché non si forma una crema abbastanza densa e liscia. Il paté di pomodori secchi sott’olio è pronto per essere servito.

Se la ricetta di è piaciuta, non perderti quella della crema di peperoncino!

Paté di pomodori secchi e tonno: la variante golosa

Per ottenere un patè di pomodoro secchi goloso come non mai, potete aggiungere del tonno alla ricetta. Questo va bene sia fresco che sotto vetro. Nel secondo caso è preferibile usare quello al naturale.

Per la preparazione del patè vi basterà seguire la ricetta riportata qui sopra, avendo cura di inserire dai 30 ai 50 g di tonno ben scolato nel mixer. La differenza varia in base a quanto densa volete la salsa.

Questa variante, rende la salsa ancor più cremosa. La scelta perfetta per dar vita a ricette più sofisticate e ricche di gusto. Il tutto risulterà inoltre ancor più buono con aggiunta di qualche spezia, come, ad esempio, il pepe rosa in grani o il peperoncino che andranno inseriti in piccole quantità.

Conservazione

Se ben conservato in frigorifero e all’interno di in un contenitore ermetico o in un barattolo, il paté dura anche una settimana.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 24-03-2022


Mix di verdure crude al lime e coriandolo

Per una cena semplice e gustosa: torta salata con zucchine e pomodorini