Ingredienti:
• 500 g di carne trita da sugo
• 1 carota
• 1 cipolla piccola
• 1 gambo di sedano
• 2 foglie di alloro
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 1 lattina di pelati
• 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
• 300 g di lasagne fresche
• 300 g di besciamella
• 100 g di parmigiano grattugiato
• olio extravergine di oliva q.b
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 90 min

Preparare le lasagne in padella senza forno potrebbe rivelarsi molto utile in diverse occasioni. Ecco come le prepariamo noi!

Sappiamo che ve lo state chiedendo: perché mai si dovrebbero preparare le lasagne in padella. Sono così buone con la loro crosticina croccante, quella che si forma in forno e che va sempre a ruba. Eppure fidatevi, se vi stiamo consigliando questa ricetta un motivo c’è. Prendete per esempio una calda estate: vi viene voglia di lasagne ma solo a vedere il forno vi spaventate. Ecco, questa è già una buona occasione. Per non parlare poi del fatto che per un motivo o per l’altro potreste anche trovarvi senza forno.

Il gusto, possiamo garantirvelo, non ne risente in maniera alcuna. Anzi, l’idea di preparare le lasagne senza forno permette ai sapori di amalgamarsi al meglio dando vita a un primo piatto a dir poco sensazionale. Basti pensare a quanto sono buone le lasagne riscaldate in padella per farsene un’idea. Ma quali sono le strategie per ottenerle cremose come quando si preparano alla maniera tradizionale?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Lasagne in padella
Lasagne in padella

Come preparare la ricetta delle lasagne in padella

  1. Per prima cosa dovrete preparare il ragù, a meno che non decidiate di utilizzarne uno confezionato. Tritate finemente al coltello sedano, carota e cipolla e rosolateli in un tegame con 2 cucchiai di olio e un pizzico di sale.
  2. Unite poi la carne macinata e rosolate bene anche lei fintanto che non si sarà colorita uniformemente.
  3. Sfumate con il vino bianco e quando non sentirete più odore di alcool unite i pelati e il concentrato di pomodoro.
  4. Aggiungete le foglie di alloro ben lavate, un cucchiaino di sale e iniziate la cottura. Come ormai saprete, il ragù più cuoce meglio è. Indicativamente, dopo circa un’ora lo potete utilizzare.
  5. Preparate anche la besciamella seguendo la nostra ricetta oppure optate per un prodotto confezionato.
  6. Ora che tutti gli ingredienti sono pronti non resta che assemblare il piatto. Stendete sul fondo di un tegame da 24 cm di diametro uno strato di besciamella e un po’ di sugo.
  7. Coprite con la sfoglia fresca all’uovo e iniziate ad alternare besciamella, ragù e parmigiano fino a esaurire tutti gli ingredienti.
  8. Coprite con un coperchio e cuocete a fiamma bassa per 15 minuti. Se notate che si asciugano troppo, bucherellatele con uno stuzzicadenti e versate circa mezza tazzina di latte. Proseguite poi la cottura fintanto che non si sarà assorbito.
  9. Servite le lasagne in padella dopo averle lasciate riposare per una decina di minuti.

Per i puristi ovviamente c’è anche la ricetta delle lasagne alla bolognese classiche, non temete!

Conservazione

Le lasagne in padella si conservano in frigorifero, ben coperte da pellicola, per 2-3 giorni. Vi consigliamo di lasciarle direttamente nel tegame di cottura così che siano subito pronte per essere riscaldate.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 15-10-2021


Torta salata zucchine e salmone: una certezza per i vostri aperitivi.

Coniglio con i funghi, perfetto per il pranzo della domenica