Linguine con gamberi e zenzero

Gusto e delizia a tavola: ecco le linguine con gamberi e zenzero.

Un piatto decisamente gustoso: le linguine con gamberi e zenzero hanno bisogno di poche presentazioni. La delizia dei gamberi, la specificità dello zenzero: con questo primo piatto non deluderete certamente i vostri ospiti.
Lo zenzero impreziosirà la vostra pasta: è una spezia che ha una lunga serie di proprietà benefiche. Allevia il mal di testa, distende i muscoli, combatte il diabete: sono solo alcune le caratteristiche di questo ingrediente, che solitamente potete trovare o in polvere o (ed è preferibile) o secco. Ha l’aspetto di una radice, è di colore beige: si può trovare in erboristeria o al mercato.

 

Zenzero
Lo zenzero fresco

In Oriente da millenni è utilizzata per le pratiche ayurvediche e l’uso medico si sta diffondendo anche in Occidente, tanto che potrete trovarla anche in farmacia sotto forma di compressa.

Leggi anche: Branzino al forno con patate al profumo di zenzero.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di linguine
  • 500 gr di gamberi
  • 20 gr di zenzero
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • vino bianco q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

 

PREPARAZIONE:

Per preparare le linguine ai gamberi cominciate dalla pulizia del pesce. Staccate e conservate le teste, pulite il resto di ogni gambero ricordando di togliere anche l’intestino, che è quel filo nero visibile ad occhio nudo una volta tolta la “corazza” del vostro gambero. Per prelevarlo basta incidere delicatamente con uno stuzzicadenti: in ogni altro modo rischierete di rovinare il pesce. Sbucciate lo zenzero, tagliatelo a fettine e poi a listarelle.

In un tegame far rosolare uno spicchio d’aglio in un filo d’olio, quindi versate lo zenzero e lasciate appassire per non più di un minuto. Versate ora le teste dei gamberi, bagnate con del vino bianco e alzate la fiamma per farlo evaporare.

Togliete le teste e filtrate il sughetto, per evitare che ci siano residui non commestibili, quindi versatelo nuovamente nel tegame.

Cuocete le linguine in abbondante acqua salata, nel frattempo sbollentate i pomodorini, in modo che venga più facile sbucciarli, e dopo averli tagliati versateli nella padella con il sughetto di gamberi, insieme al resto dei gamberi. Accendete la fiamma solo due minuti prima che le linguine siano pronte. Una volta al dente, scolate la pasta e versatela nel tegame. Mescolate per un minuto.

Potete guarnire il vostro piatto con una spolverata di prezzemolo e del pepe nero.

Le vostre linguine ai gamberi sono pronte per essere gustate.

BUON APPETITO!

 

Fonte foto: Pixabay

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 30-06-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X