Il purè di bietoline e fave è un contorno dal sapore molto semplice, che potrà accompagnare formaggi, uova e carne.

Il purè di bietoline e fave è un’alternativa al classico purè di patate.

Si tratta di un contorno ideale e molto sano per la stagione estiva, dove si potranno trovare con facilità le bietole più buone dell’anno. Le bietoline hanno delle importanti virtù; innanzitutto sono disintossicanti e depuranti, e in più sono ricchissime di sali minerali, vitamine del gruppo A e B, potassio e persino ferro.

In estate sarà difficile trovare delle fave fresche, ma in alternativa potete ricorrere a delle fave surgelate. Le fave contengono L-Dopa, un amminoacido che pare stimoli la dopamina nel cervello.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 550 gr di bietoline
  • 400 gr di fave fresche o surgelate
  • 1 cipolla
  • sale
  • olio evo
  • pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro purè di bietoline e fave, lavate le bietoline e tagliatele a pezzi. Private le fave fresche della pellicina bianca di rivestimento e lavate anch’esse.

Tritate finemente la cipolla. Mettete le fave, le bietoline e la cipolla tritata a cuocere a vapore, utilizzando gli appositi utensili.
Quando le verdure e le fave si saranno ammorbidite e quindi cotte, passatele al mixer.
Aggiustate di sale e di pepe e condite con olio extra vergine di oliva.

Servite il vostro purè di bietoline e fave in accompagnamento a formaggi stagionati o molli, uova o carne bianca.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-06-2015


Linguine con gamberi e zenzero

Cavoletti di Bruxelles alle mandorle