Melanzane a funghetto: la ricetta

Per un gustoso contorno, le melanzane a funghetto sono la ricetta perfetta: veloce da preparare e adatta ad accompagnare molti secondi piatti…

Le melanzane a funghetto sono un contorno classico e di grande gusto, perfetto non solo con piatti a base di carne, uova, salumi e formaggi, ma anche da “interpretare” come piatto unico, magari accompagnato a dei crostini ben caldi su cui avrete strofinato dell’aglio fresco. Nella tradizione partenopea (questa ricetta è, infatti, d’origine napoletana) è chiamata mulignane a fungitiello e viene spesso usata anche come condimento per la pasta.

Conosciute anche come melanzane a funghetti, nella loro ricetta classica sono fritte, ma volendo potete provare una ricetta meno saporita, cuocendo le melanzane al forno. Vediamo come fare!

Ingredienti per ricetta delle melanzane a funghetto (per 4 persone)

  • 500 g di melanzane
  • 500 g di pomodori ramati
  • basilico fresco a piacere
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extra vergine di oliva q.b
  • olio di semi di girasole per friggere q.b.
  • sale fino q.b.

DIFFICOLTA‘: 1 | TEMPO DI COTTURA: 15′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

MELANZANE ALLA FUNGHETTO
MELANZANE ALLA FUNGHETTO

Come cucinare le melanzane alla funghetto

Per preparare questo contorno di melanzane, cominciate a tagliare a dadini la verdura, tamponandola poi con dei fogli di carta assorbente. Fate scaldare dell’olio di semi di girasole e friggete i cubetti di melanzana, poi tirateli su con una schiumarola e fateli asciugare bene dall’olio in eccesso.

Ora tagliate a cubetti i pomodori ramati, e fateli scottare in una padella in cui avrete fatto rosolare in olio extra vergine di oliva due spicchi di aglio spellati e ben schiacciati. Fate cuocere i pomodori ramati per pochi minuti, salando quanto basta, e poi unite anche le melanzane fritte. Aggiungete abbondante basilico fresco, spezzettato a mano, in modo che il suo aroma vada a profumare gli ortaggi.

Aggiustate di sale e fate cuocere le verdure con i pomodori per un altro paio di minuti, per amalgamare tra di loro tutti i sapori. Buon appetito!

Preparazione delle melanzane a funghetto al forno

Vorreste un’alternativa leggera? Vediamo anche come fare le melanzane a funghetto light: gli ingredienti sono gli stessi, ma la cottura è molto meno calorica. Per prima cosa, tagliate le melanzane a dadini (più piccoli saranno, più in fretta cuoceranno) dopo averle lavate con cura.

Disponetele su una teglia da forno – senza salarle – ben distanziate e infornate in forno già caldo a 180 °C per circa 20 minuti. Intanto, tagliate i pomodori a cubetti e fateli scottare in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio.

Quando saranno cotte, aggiungete le melanzane in padella e fate cuocere tutto insieme per altri 5 minuti aggiungendo anche aromi, sale e pepe. A questo punto, i sapori si saranno mescolati per bene: impiattate e gustate caldo. Vedrete che anche le melanzane a funghetto non fritte sono gustose e saporite. Buon appetito!

Conservazione e varianti

Conservatele in frigo (coperte con una pellicola o all’interno di un contenitore ermetico) per un paio di giorni. Ne avete fatte troppe? In tal caso potete congelarle in comode monoporzioni e gustarle anche d’inverno.

Se lo desiderate, aggiungete del peperoncino piccante, per un gusto più fedele alla tradizione del sud Italia. Non avete dei pomodori freschi in casa? Potete usare anche i pelati in scatola, ma il gusto perderà un po’.

Per un altro contorno con melanzane, vi suggeriamo le melanzane al formaggio!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-08-2018

X