Ingredienti:
• 2 melanzane grandi
• 400 g di carne macinata
• 500 g di passata di pomodoro
• 50 g Parmigiano grattugiato
• 1 cipolla
• 1 spicchio d'aglio
• olio extravergine d'oliva q.b.
• pepe nero q.b.
• sale q.b.
• vino bianco q.b.
• pangrattato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 40 min
cottura: 30 min

Ottime sia calde che fredde: sono le melanzane ripiene! Ecco la ricetta per prepararle con oppure senza carne (e tutte le varianti).

Le melanzane ripiene sono un ottimo piatto unico e possono essere gustate sia calde che fredde. Il ripieno da utilizzare è a discrezione di chi si cimenta nella realizzazione del piatto: solitamente alla polpa di melanzane, ricavata “scavando” l’ortaggio, si aggiunge della carne trita o, a seconda dei gusti, altri ortaggi – come un mix di verdure – o del riso.

Noi le prepariamo con la carne e, un piccolo segreto, prima di sistemarle in forno facciamo un’aggiunta di pangrattato sulla sommità di ciascuna fetta che permetterà di ottenere quel tocco di gratinatura sempre gradita.

Melanzane ripiene al forno
Melanzane ripiene al forno

Come fare le melanzane ripiene

  1. Per preparare le melanzane ripiene al forno sarà dapprima necessario tagliare le estremità delle melanzane, poi tagliarle a metà, nel senso della lunghezza.
  2. Procedete poi, aiutandovi con un coltellino da cucina o uno scavino, a prelevare la polpa da ciascuna metà. Mettetela da parte, salate la parte restante delle melanzane lasciandola riposare capovolta per circa mezz’ora, in modo che perda i liquidi.
  3. Nel frattempo, in due tegami diversi, preparate il condimento.
  4. Da una parte, dopo aver fatto rosolare la cipolla in due cucchiai di olio extravergine d’oliva, versate la passata di pomodoro e fate cuocere a fiamma bassa.
  5. In un altro tegame, aggiungete all’olio d’oliva uno spicchio d’aglio e un po’ di cipolla, versate la carne trita, sfumate col vino e alzate la fiamma per farlo evaporare.
  6. Cuocete a fuoco moderato e poi aggiungete alla carne la polpa di melanzana precedentemente tagliata a cubetti. Lasciate cuocere per qualche minuto.
  7. Aggiungete alla carne con polpa di melanzana il sugo.
  8. Procedete con la farcitura: con un cucchiaio riempite ciascuna metà dei vostri ortaggi. Cospargete col parmigiano e per ultimo col pangrattato.
  9. Disponete poi su un teglia foderata con carta da forno e infornate a 180° C per circa 20-30 minuti, a seconda della doratura desiderata.

La ricetta delle melanzane ripiene, molto simile alle melanzane a barchetta, è conclusa, non dovrete fare altro che servirle, ancora tiepide in tavola! Se quest’ortaggio è tra i vostri preferiti saprete di certo anche che è molto versatile, ci sono tantissime ricette con le melanzane che potete preparare, soprattutto nel periodo di stagionalità della verdura.

Preparazione delle melanzane ripiene vegetariane

Melanzane ripiene vegetariane
Melanzane ripiene vegetariane

Per preparare le melanzane al forno ripiene, ma con la versione senza carne, dovrete modificare leggermente la ricetta: naturalmente dovrete eliminare il macinato di carne e il vino bianco a sfumare; al posto della passata di pomodoro, se preferite, vi consigliamo di aggiungere dei pomodorini insieme a un formaggio a pasta morbida tagliato a cubetti (mozzarella o scamorza) e qualche foglia di basilico fresco per rendere il tutto ancora più goloso. Non è finita qui, se volete aggiungere qualche verdura nessun problema: noi ad esempio aggiungeremo 2 zucchine.

Siete pronti a cucinare? Facciamo un rapido resoconto degli ingredienti e poi passiamo alla preparazione.

Ingredienti:

  • 2 melanzane grandi
  • 200 g di scamorza
  • 2 zucchine
  • 400 g di pomodorini
  • 50 g Parmigiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.
  • basilico fresco q.b.
  1. Come prima cosa laviamo per bene le melanzane, incidiamo le estremità e tagliamole a metà dal lato della lunghezza.
  2. Scaviamo con un cucchiaio la polpa per ottenere una barchetta. Aggiungiamo del sale grosso e un peso sopra le melanzane e lasciamole spurgare dai liquidi per almeno 30 minuti.
  3. Nel frattempo tagliate la cipolla e mettetela a cuocere in una padella calda con due cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio.
  4. Aggiungete la polpa della melanzana e le due zucchine lavate e tagliate a cubetti e abbassate la fiamma. Salate e pepate, aggiungete mezzo bicchiere di acqua e continuate a cuocere per 10-15 minuti a fiamma bassa e con coperchio, mescolando di tanto in tanto.
  5. Quando le verdure saranno quasi pronte unite in padella anche i pomodorini lavati e tagliati in 4 e lasciate sulla fiamma ancora qualche minuto.
  6. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate intiepidire la verdura.
  7. Posizionate le melanzane su una teglia rivestita di carta forno e iniziate a farcirle aggiungendo la verdura, qualche cubetto di formaggio e completate con una spolverata di Parmigiano e pan grattato
  8. Mettete il tutto in forno preriscaldato a 180° C per circa 30 minuti.
  9. Ogni melanzana ripiena sarà cotta e pronta per essere servita in tavola (con l’aggiunta di qualche foglia si basilico).

Una volta presa confidenza con questa preparazione vi renderete conto di poter modificare la ricetta, a seconda della verdura che più vi piace e che trovate direttamente in casa (o nel vostro orto). C’è, ad esempio, la famosissima variante delle melanzane ripiene di riso, una versione vegetariana con riso bollito e unito alle altre verdure per rendere il piatto più sostanzioso e completo.

Ricette di melanzane ripiene: varianti regionali

Le varianti sono, come già detto, davvero tantissime. Da regione a regione ognuno le prepara in maniera diversa ed è difficile trovare la ricetta esatta per ognuna: qualcosa tuttavia possiamo dirvi su queste varianti regionali delle melanzane ripiene.

Per esempio ci sono le melanzane ripiene alla pugliese dove si prevede che la “barchetta” venga composta unicamente dalla buccia della melanzana, mentre la polpa viene prelevata tutta e mescolata con gli altri ingredienti. Ci sono poi le melanzane ripiene calabresi che sembrerebbero prevedere, nella loro ricetta originale, la frittura in padella dell’ortaggio ripieno con poco olio, per poi passare in forno immerse nel sugo di pomodoro.

Melanzane ripiene alla napoletana
Melanzane ripiene alla napoletana

La versione alla napoletana invece differisce negli ingredienti della farcia: non sembra possano infatti mancare acciughe, olive nere e capperi. Infine c’è la ricetta alla siciliana e messinese, più complicata da definire nelle sue differenze rispetto alle altre: vengono utilizzate le melanzane piccole violette, tagliate solo da un’estremità e imbottite con il ripieno prima di passare alla cottura.

Conservazione

Le melanzane ripiene sono buonissime appena pronte ma anche il giorno dopo, tuttavia si devono conservare in frigo poi per massimo altri 2 giorni all’interno di contenitori a chiusura ermetica.

Vi sono piaciute tutte le nostre preparazioni? Se volete un consiglio più light potreste provare a fare delle semplici melanzane al forno.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Idee per cena Melanzane

ultimo aggiornamento: 15-03-2021


Marmellata di violette: perfetta per chi ha fiori in abbondanza!

Focaccia pasquale veneziana: così soffice che l’adorerete