Mini quiche ai carciofi con uova e robiola: la ricetta dell'antipasto perfetto!

Mini quiche ai carciofi con uova e robiola: l’antipasto perfetto!

Ingredienti:
• 2 dischi di pasta sfoglia
• 4 carciofi
• 1/2 cipolla
• 1/2 limone (succo)
• robiola o altro formaggio fresco a piacere
• 1 uovo grande
• Parmigiano grattugiato
• olio extra vergine di oliva
• sale e pepe q.b.
• aneto o prezzemolo fresco tritato (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 40 min

Sono graziose da vedere, golose da gustare e facili da preparare: ecco come fare le mini quiche ai carciofi con uova e robiola.

Le mini quiche ai carciofi con uova e robiola si prestano a varie, diciamo così, interpretazioni: possono infatti essere proposte come antipasto, come finger food (tagliate in comodi spicchietti), oppure diventare persino dei secondi piatti monodose, da servire in accompagnamento a una bella insalata fresca.

La base di queste mini quiche è la sfoglia, cotta all’interno degli stampi che usate per le crostatine: la trovate già confezionata nel banco frigo, ma volendo potete farla da voi, anche se la preparazione della pasta sfoglia è un po’ insidiosa.

mini quiche ai carciofi
mini quiche ai carciofi

Preparazione delle quiche ai carciofi

  1. Per prima cosa, pulite i carciofi, conservando solo i cuori, che taglierete a spicchietti e immergerete in acqua acidulata con il succo di limone.
  2. Affettate sottilmente la cipolla, poi fatela appassire in poco olio evo, in una padella antiaderente.
  3. Versate in padella anche i carciofi, con un paio di mestoli di acqua calda, aggiustate di sale e pepe e poi chiudete con un coperchio, lasciando cuocere bene i carciofi. Quando sono cotti (ci vorranno almeno 15 minuti) lasciateli raffreddare.
  4. Lavorate la robiola, o altro formaggio fresco, in una ciotola e unitevi i carciofi freddi, mescolando il tutto molto bene.
  5. Stendete i rotoli di pasta sfoglia e poi ritagliate dei piccoli dischi, usando come tagliapasta la formina delle crostatine. Foderate con la sfoglia gli stampini, bucherellateli con una forchetta e poi farciteli con la robiola e i carciofi.
  6. Sbattete un uovo grande (o due) con sale e pepe, poi versatelo sulla farcitura delle crostatine.
  7. Spolverizzate con abbondante parmigiano, se l’avete mettete un po’ di aneto o di prezzemolo fresco tritato, e poi infornate a 180°C per una ventina di minuti.
  8. Servite le vostre mini quiche ai carciofi con uovo e robiola quando si saranno intiepidite.

Se amate queste ricette, allora dovete sapere qual è la differenza tra torta salata e quiche!

ultimo aggiornamento: 29-02-2020