Ingredienti:
• 2 dischi di pasta sfoglia
• 4 carciofi
• 1/2 cipolla
• 1/2 limone (succo)
• robiola o altro formaggio fresco a piacere
• 1 uovo grande
• Parmigiano grattugiato
• olio extra vergine di oliva
• sale e pepe q.b.
• aneto o prezzemolo fresco tritato (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 40 min

Sono graziose da vedere, golose da gustare e facili da preparare: ecco come fare le mini quiche ai carciofi con uova e robiola.

Le mini quiche ai carciofi con uova e robiola si prestano a varie, diciamo così, interpretazioni: possono infatti essere proposte come antipasto, come finger food (tagliate in comodi spicchietti), oppure diventare persino dei secondi piatti monodose, da servire in accompagnamento a una bella insalata fresca.

La base di queste mini quiche è la sfoglia, cotta all’interno degli stampi che usate per le crostatine: la trovate già confezionata nel banco frigo, ma volendo potete farla da voi, anche se la preparazione della pasta sfoglia è un po’ insidiosa.

10 ricette per tenersi in forma

mini quiche ai carciofi
mini quiche ai carciofi

Preparazione delle quiche ai carciofi

  1. Per prima cosa, pulite i carciofi, conservando solo i cuori, che taglierete a spicchietti e immergerete in acqua acidulata con il succo di limone.
  2. Affettate sottilmente la cipolla, poi fatela appassire in poco olio evo, in una padella antiaderente.
  3. Versate in padella anche i carciofi, con un paio di mestoli di acqua calda, aggiustate di sale e pepe e poi chiudete con un coperchio, lasciando cuocere bene i carciofi. Quando sono cotti (ci vorranno almeno 15 minuti) lasciateli raffreddare.
  4. Lavorate la robiola, o altro formaggio fresco, in una ciotola e unitevi i carciofi freddi, mescolando il tutto molto bene.
  5. Stendete i rotoli di pasta sfoglia e poi ritagliate dei piccoli dischi, usando come tagliapasta la formina delle crostatine. Foderate con la sfoglia gli stampini, bucherellateli con una forchetta e poi farciteli con la robiola e i carciofi.
  6. Sbattete un uovo grande (o due) con sale e pepe, poi versatelo sulla farcitura delle crostatine.
  7. Spolverizzate con abbondante parmigiano, se l’avete mettete un po’ di aneto o di prezzemolo fresco tritato, e poi infornate a 180°C per una ventina di minuti.
  8. Servite le vostre mini quiche ai carciofi con uovo e robiola quando si saranno intiepidite.

Se amate queste ricette, allora dovete sapere qual è la differenza tra torta salata e quiche!

Conservazione

Questa quiche si conserva per massimo 1-2 giorni in frigorifero all’interno di un apposito contenitore con coperchio. Sconsigliamo la congelazione.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Antipasti sfiziosi Carciofi Uova

ultimo aggiornamento: 29-02-2020


Filetti di merluzzo agli agrumi: un secondo light e gustoso

Spezzatino di maiale all’ananas: facile, particolare e buonissimo!