Nepitelle calabresi

Oggi gustiamo le nepitelle calabresi, una delle più classiche ricette regionali italiane da realizzare in vista del Natale.

Le Nepitelle calabresi sono, appunto, dolcetti natalizi tipici della Calabria, in particolar modo delle province di Catanzaro e Crotone. Rappresentano una delle ricette di punta della cucina tipica locale e sicuramente saranno molto apprezzate da tutti i vostri ospiti che inviterete per il vostro pranzo di  Natale, in virtù del loro gusto ricco e saporito.

Vediamo come preparare questa ricetta natalizia tipica della cucina italiana regionale.

Scopri le altre ricette tipiche italiane per il tuo menu di Natale

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI: *10 persone*

  • 150 gr di strutto
  • 500 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova medie
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci

Per il ripieno delle nepitelle calabresi:

  • 200 gr di noci
  • 200 gr di mandorle
  • 150 gr di fichi secchi
  • 150 gr di uvetta
  • 2 scorze d’arancia da grattugiare
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 30 gr di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano macinati
  • 200 gr di vino cotto1 bicchierino di liquore Strega
  • 200 gr di miele

PREPARAZIONE:

Per preparare le nepitelle calabresi, disponete a fontana la farina e lo zucchero, aggiungete le uova intere, il burro ammorbidito e il lievito. Impastate bene il tutto fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Stendete bene la pasta con il mattarello con uno spessore di 2 mm.

Con un disco taglia pasta o con un rotella, potete ricavare dei dischetti di pasta che hanno la grandezza di una tazzina da caffè. Passiamo ora a preparare il ripieno delle nepitelle. Facciamo ammorbidire l’uvetta sultanina in acqua tiepieda e tritate le noci, le mandorle, i fichi e il cioccolato. In un contenitore abbastanza capiente versiamo gli ingredienti che abbiamo tritato in precedenza, l’uvetta strizzata e aggiungete il cacao in polvere, le spezie, le scorze di arance grattugiate, un bicchierino di rum o Strega, il vino cotto e il miele, per ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Con il bianco d’uovo, spennellate i dischetti di pasta e mettete nel centro un po’ di ripieno. Chiudete piegando i dischetti su se stessi e formate una mezzaluna. Pressate bene i bordi, magari aiutandovi con una forchetta. Con il rosso dell’uovo spennellate le nepitelle e mettetele in una teglia ricoperta con della carta da forno.

Infornate i dolci a 200 gradi per circa mezzora fino a quando non ottengono una bella doratura. Una volta estratti dal forno, lasciateli raffreddare. Servite così le vostre nepitelle calabresi, ricordando che potrete conservarle in una scatola di latta per diverso tempo.

Provate anche a realizzare le stelle di Natale alla crema di mascarpone.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: INSTAGRAM

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 06-12-2016

X