Noodles alle verdure e soia

SHARE

I noodles alle verdure e soia costituiscono un salutare piatto unico, di chiara ispirazione orientale (cinese).

chiudi


I noodles alle verdure e soia vi porteranno un po’ di Asia nel piatto: ormai sono famosissimi anche da noi questi spaghettini cinesi, che non hanno una ricetta unica perché possono essere preparati in quattro modi differenti: con il riso, il grano saraceno, la farina di grano duro e la soia. In Italia usiamo chiamarli semplicemente spaghetti di soia e li possiamo trovare nei rivenditori alimentari orientali ma anche nei supermercati più forniti.

Degli effetti benefici della soia si parla molto: sembra che abbassi il livello di colesterolo nel sangue, e che aiuti le donne a contrastare i malesseri e i problemi legati alla menopausa. Sembra sia utile anche per prevenire l’osteoporosi, quindi la fragilità ossea, e stando a quanto dichiarato dalla Fondazione Veronesi, ha anche proprietà preventive per alcuni tipi di tumore.

Perché allora non mangiarla, almeno ogni tanto? Possiamo iniziare proprio da questo piatto unico sano e goloso!!

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 350 gr di noodles
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperone giallo
  • 1 carota
  • 2 foglie di cavolo verza
  • salsa di soia q.b.
  • olio evo q.b.

Preparazione noodles alle verdure e soia

Per preparare i vostri noodles saporiti alle verdure, cominciate a lavare e tagliare le verdure: il cavolo verza alla julienne, la carota grattugiata, il peperone a cubetti piccoli.

Successivamente, scaldate un po’ di olio extra vergine di oliva in una padella. Fate imbiondire gli spicchi di aglio, ben schiacciati, poi versateci dentro le verdure. Lasciatele ammorbidire e non aggiungete sale, dato che la sapidità verrà conferita dalla salsa di soia.

Fagioli di soia

Nel frattempo cuocete i noodles per il tempo necessario (di solito bastano cinque minuti), come se fossero dei normali spaghetti. Quando saranno cotti, fateli saltare in padella insieme alle verdure; normalmente si usa un wok, ovvero quella speciale padella capiente e semisferica tipica della cucina orientale, ma non preoccupatevi se non l’avete.

Contorno-porri-carote
WOK

Una volta che avrete saltato i noodles, potrete condirli con la salsa di soia.

Servite i vostri noodles saporiti alle verdure caldissimi.

BUON APPETITO!