Paccheri all’astice e salsa di pomodoro fresco

Come fare un infuso vegan disintossicante

Un primo piatto in grande stile questi paccheri all’astice e salsa di pomodoro fresco.

I paccheri all’astice e salsa di pomodoro fresco sono uno dei piatti principali della ricca tradizione gastronomica campana, e in particolare napoletana. L’unica piccola difficoltà potrebbe essere quella di aprire gli astici, per poterne poi ricavare la polpa quando sarà cotta: ma con i nostri piccoli suggerimenti ci riuscirete di sicuro! E allora… mettiamoci all’opera e gustiamoci questo meraviglioso piatto dai sapori di mare.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di paccheri
  • 2 astici
  • 500 gr di pomodorini
  • 100 ml di vino bianco secco
  • 2 spicchi di aglio
  • peperoncino fresco o in polvere
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
  • prezzemolo fresco tritato
  • pepe bianco o nero

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri paccheri all’astice e salsa di pomodoro fresco, per prima cosa dovrete ovviamente ricavare la polpa dagli astici. Per farlo, dovete dividere a metà – lungo il dorso – gli astici. Allargate per bene i lembi, aprendoli più che potete. Usando un attrezzo adatto, o in mancanza di esso di un semplice schiaccianoci, e rompete le chele, in modo da poter prelevare la polpa anche da lì.

Sbollentate i pomodorini, in modo tale che sarà facilissimo, in un secondo momento, poterli spellare. Dopo aver privato i pomodorini della pellicina, fateli a pezzetti.

In una pentola o in una larga padella con il fondo antiaderente, scaldate qualche giro di olio extra vergine di oliva, mettete a rosolare i due spicchi di aglio spellati e privati del germoglio interno, il peperoncino fresco (se vi piace) e poi versate in padella anche gli astici, bene aperti e con tutti i loro succhi. A questo punto potete sfumare con il vino bianco secco, e quindi non coprite padella.

Unite ora i pomodorini, aggiustate di sale e pepe bianco o nero e poi, quando i pomodorini saranno sfatti, rimuovete gli astici. Estraete tutta la polpa, tagliatela a cubetti e di nuovo rimettetela nel sugo.

Lessate i paccheri in acqua salata, poi trasferiteli nella padella per farli mantecare insieme alla salsa e all’astice. Spegnete il fuoco e poi aggiungete un trito fine di prezzemolo fresco.

Servite i vostri paccheri all’astice e salsa di pomodoro fresco ben caldi, appena “spadellati”.

Provate anche i gustosi involtini di sogliola e asparagi

BUON APPETITO!

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-05-2016

Caterina Saracino

X