Paglia e fieno con funghi e speck

Paglia e fieno con funghi e speck: un primo piatto saporito e profumato, un po’ anni settanta, ma ogni tanto fa bene tornare a quei tempi.

Paglia e fieno con funghi e speck è un piatto delizioso con i profumi, i sapori e la freschezza della montagna. Paglia e fieno è un misto di tagliatelle all’uovo tradizionali e tagliatelle all’uovo con spinaci nell’impasto. I due tipi di tagliatelle devono essere in uguale proporzione, e in acquisto si trovano confezioni già pronte di paglia e fieno. Se usate tagliatelle secche, la dose è di 350 grammi. Per i funghi potete usare quelli che preferite, anche porcini o funghi misti. Se volete risparmiare un passaggio, al supermercato, nella sezione salumi del banco frigo, acquistate lo speck già tagliato a listarelle.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER PAGLIA E FIENO CON FUNGHI E SPECK (4 persone)

  • 500 g di tagliatelle paglia e fieno fresche
  • 300 g di funghi champignon
  • 150 g di speck
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 120 g di panna fresca
  • 1 spicchio d’aglio
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Paglia e fieno con funghi e speck

PREPARAZIONE DI PAGLIA E FIENO CON FUNGHI E SPECK

Mettete una pentola d’acqua sul fuoco e portatela a bollore. Quando bolle, salatela e buttate le tagliatelle paglia e fieno. Ricordatevi di girarle ogni tanto. La cottura è veloce, e secondo lo spessore può andare da due a quattro minuti.

Nel frattempo preparate il condimento. Quando acquistate lo speck, fatevelo tagliare in una sola fetta di alto spessore. Mettete la fetta sul tagliere e riducetela a sottili listarelle. Mettete da parte. Lavate le foglie di prezzemolo, asciugatele e tritatele finemente. Mettetele da parte. Pulite i funghi champignon eliminando la parte radicale, se c’è, e lavandoli bene ma velocemente sotto acqua corrente. Asciugateli subito con della carta assorbente da cucina e tagliateli a fettine dello spessore di circa tre millimetri.

Prendete una padella antiaderente e versatevi l’olio. Portatelo a temperatura, aggiungete lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato, e fate soffriggere dolcemente per un minuto. Aggiungete i funghi e cuoceteli, girandoli spesso, per 8-10 minuti. Salateli e pepateli subito, in questo modo tirano fuori più facilmente la loro acqua. Ricordate che lo speck aggiungerà sapidità alla preparazione. I funghi sono pronti quando l’acqua è totalmente evaporata. A metà cottura dei funghi aggiungete lo speck. Quando i funghi sono pronti, eliminate lo spicchio d’aglio e versate la panna.

Girate spesso e fate addensare per 2-3 minuti. Spegnete il fuoco. Scolate le tagliatelle paglia e fieno mantenendo un po’ della loro acqua di cottura. Versatele nella padella e fatele saltare nel condimento. Se il tutto dovesse essere troppo asciutto, aggiungete qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta. Aggiungete parmigiano e prezzemolo tritato, fate saltare ancora e servite in tavola.

Se volete provare un altro ottimo piatto, dovreste cimentarvi nelle tagliatelle integrali crema di carciofi e pancetta.

FOTO DA: PINTEREST

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-04-2017

G Boschi

X